Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Virtus Entella, Parodi: "Non è facile prendere una batosta dietro l’altra"TUTTO mercato WEB
Luca Parodi
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
martedì 27 febbraio 2024, 15:45Girone B
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Virtus Entella, Parodi: "Non è facile prendere una batosta dietro l’altra"

Luca Parodi, capitano della Virtus Entella, è tornato sul pari contro la Fermana, coi gialloblù che hanno segnato l'1-1 al terzo minuto di recupero. “Siamo molto delusi dal finale di gara, eravamo convinti di poterla portare a casa e purtroppo non ci siamo riusciti. Dobbiamo fare gruppo e stare uniti, come stiamo facendo in queste settimane per raggiungere l’obiettivo salvezza. Questa squadra sta lavorando, sta soffrendo e sta cercando di sopperire ad alcune lacune che ha. Siamo una squadra giovane e noi ‘vecchi’ dobbiamo indicare la strada. Abbiamo bisogno che ci sia unità d’intenti, l’Entella ha sempre dimostrato di saper lottare. Abbiamo bisogno di tutti, dispiace per i tifosi, sappiamo che sono amareggiati e noi lo siamo più di loro, credetemi, la squadra soffre tutte le settimane e non è facile prendere una batosta dietro l’altra come è successo nelle ultime settimane, ma non ci abbattiamo, camminiamo a testa alta perché dobbiamo lavorare e toglierci da questa situazione il prima possibile. 

In alcune situazioni un po’ di esperienza per fare un fallo in più o per tenere la palla fuori dall’area di rigore aiuta, ma non cerchiamo alibi, tutti i ragazzi lavorano al meglio. La squadra anche se giovane ha mentalità e dedizione, è normale che quando non arrivano i risultati il morale si abbassa, ma noi dobbiamo cercare di tenerlo alto perché piangerci addosso non serve. Dobbiamo essere più decisivi nei momenti importanti della partita”.