Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Trento-Pro Patria, occhio alle spalle. Le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Abazaj Fatjona
venerdì 1 marzo 2024, 12:10Girone A
di Davide Baglivo
per Tuttoc.com

Trento-Pro Patria, occhio alle spalle. Le probabili formazioni

In un venerdì sera ricco di scontri salvezza nel girone A, riflettori puntati sulla sfida dello stadio "Briamasco" dove i padroni di casa del Trento ospitano la Pro Patria in una gara che potrebbe indirizzare il cammino delle due squadre in un verso o nell'altro. La classifica infatti racconta che c'è solo un punto a separarle, tigrotti più su rispetto agli avversari, e posizionate quasi perfettamente tra la zona play-off e quella play-out. I possibili successi delle rivali più la sconfitta in questo turno potrebbe infatti regalare spiacevoli sorprese agli sconfitti, una vittoria invece sarebbe un'ottima boccata di ossigeno oltre ad una bella iniezione di fiducia per le restanti giornate mentre il pari, ovviamente, potrebbe essere deleterio per entrambe. Il Trento arriva a questa sfida meglio rispetto agli ospiti soprattutto perché dall'arrivo di mister Baldini sono arrivate due vittorie esterne contro Lumezzane e Pro Sesto, intervallate da una sconfitta in casa contro la Pergolettese che ha acceso la corsa salvezza. Decisamente meno positive le ultime tre settimane della Pro Patria che è uscita sconfitta da tutte e tre le gare ma se i risultati contro Padova e Mantova sono giustificati, lo è meno quello dell'ultimo turno contro il Renate in casa. Mister Baldini vuole trovare quindi il primo successo casalingo della propria gestione che sarebbe anche il primo del 2024 per gli aquilotti mentre i ragazzi di Riccardo Colombo vogliono ritornare alla vittoria e far valere il loro buon rendimento esterno, l'ottavo nel girone A. L'ultima volta che le due formazioni si sono incrociate a Trento non ne è uscito un bello spettacolo (0-0), sicuramente meglio sotto questo punto di vista all'andata quando i gialloblù superarono la Pro Patria grazie ai gol di Terrani e al rigore trasformato nel finale da Petrovic ora alla Spal. 

QUI TRENTO - Con un occhio ovviamente anche al turno infrasettimanale, altro importante incrocio contro l'Alessandria, mister Baldini potrebbe mischiare un po' di carte negli undici titolare. In avanti Spalluto dovrebbe essere supportato da Pasquato e Terrani, inizialmente in panchina Italeng e Anastasia. In cabina di regia dovrebbe ritornare Giannotti con Rada e Di Cosmo ai suoi fianchi. Davanti dalla porta di Pozzer troviamo la coppia Ferri-Trainotti con Vitturini a destra e Obaretin sulla corsia opposta. 

QUI PRO PATRIA - Non recupera Mallamo dopo l'infortunio patito nello scorso turno, insieme a Nicco a centrocampo c'è Ferri con Ndrecka sulla fascia mancina e Somma a destra. Possibile turnover nel terzetto di difesa davanti alla porta di Mangano: Vaghi potrebbe prendere il posto di Saporetti con Minelli e Moretti. Dovrebbe essere poi confermato il tridente con Pitou e Stanzani che agiranno alle spalle di Castelli. 

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

Trento (4-3-3): Pozzer; Vitturini, Ferri, Trainotti, Obaretin; Rada, Giannotti, Di Cosmo; Terrani, Spalluto, Pasquato A disp.: Russo, Santer, Barison, Cappelletti, Vaglica, Brevi, Puletto, Sangalli, Anastasia, Caccavo, Italeng, Satriano All. Francesco Baldini

Pro Patria (3-4-3): Mangano; Vaghi, Minelli, Moretti; Somma, Nicco, Ferri, Ndrecka; Stanzani, Castelli, Pitou A disp.: Bongini, Saporetti, Bashi, Marano, Bertoni, Citterio, Piran, Ghioldi, C. Renault, Curatolo All. Riccardo Colombo

Arbitro: Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro (assistenti: Marco Cerilli di Latina e Signor Lorenzo Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto). Quarto ufficiale: Gianluca Toselli di Gradisca d’Isonzo