Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Juventus Next Gen-Gubbio, antipasto play-off. Le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Luca Bargellini
sabato 2 marzo 2024, 11:10Girone B
di Davide Baglivo
per Tuttoc.com

Juventus Next Gen-Gubbio, antipasto play-off. Le probabili formazioni

La sfida tra Juventus Next Gen e Gubbio è quasi un anticipo di quello che potremmo vedere tra qualche mese durante i play-off, un modo per testare il proprio livello contro un avversario d'alta classifica. Occhio però a non dare tutto ciò per scontato perché se è vero che la compagine umbra è ormai certa di un posto nella post season, i bianconeri devono ancora sudarsi questo obiettivo anche perché sono solamente due i punti che li separano dall'undicesimo posto. La partita allo stadio "Giuseppe Moccagatta" vedrà affrontarsi due formazioni in buona salute: la Juventus Next Gen dopo dieci risultati utili consecutivi ha perso in casa del Perugia, un risultato giustificabile considerando l'avversario, mentre il Gubbio dopo aver inanellato una serie di otto risultati utili e inciampata nella sconfitta esterna contro la Carrarese ma ha ripreso subito il proprio cammino con un pareggio interno contro l'Entella e una vittoria in Sardegna contro l'Olbia. La squadra di mister Brambilla poi vuole continuare a mantenere la propria imbattibilità interna nel nuovo anno infatti l'ultimo ko ad Alessandria risale addirittura al 12 novembre. Il Gubbio dal suo canto invece nelle ultime sei trasferte ha fallito l'appuntamento con la vittoria solamente in una occasione, la già citata gara contro la Carrarese. Per questo match fari puntati anche su Simone Guerra che in casa di doppietta, attualmente a quota 60, questo pomeriggio diventerebbe il miglior marcatore del girone B di Serie C superando Rachid Arma. Non ci sono precedenti tra queste due squadre ad Alessandria, l'unico rimane la partita d'andata giocata in Umbria quando il Gubbio, rimasto in 10 uomini per l'espulsione di Casolari, riuscì a pareggiare il gol di Guerra con Arena nella ripresa mentre nel finale venne equilibrata anche la parità numerica con il rosso a Comenencia. 

QUI JUVENTUS NEXT GEN - Partendo dalla porta mister Brambilla dovrebbe ruotare ancora uno tra Chiorra e Scaglia con il terzetto difensivo composto da Stramaccioni, Muharemovic e Stivanello. Sulle corsie laterali Comenencia ritornerà a destra mentre Rouhi, in vantaggio su Turicchia, è confermato a sinistra. In mediana spazio a Palumbo in regia con Salifou e Hasa mezzali. In attacco certo di un posto Guerra, al fianco del numero 17 ballottaggio a tre tra Cerri, Anghelè e Sekulov. 

QUI GUBBIO - Coperta corta in alcuni reparti per Piero Braglia che potrebbe dare un turno di riposo ad Udoh favorendo l'attacco "leggero" con Spina e Di Massimo supportati da Chierico. Centrocampo che vedrà la riconferma di Brambilla, che sfida papà Massimo, Rosaia in mediana e Bumbu. In difesa Signorini non verrà rischiato, al suo posto Pirrello al fianco di Tozzuolo davanti alla porta di Greco con Morelli a destra e Dimarco sulla corsia mancina. 

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

Juventus Next Gen (3-5-2): Chiorra; Stivanello, Muharemovic, Stramaccioni; Comenencia, Salifou, Palumbo, Hasa, Rouhi; Guerra, Anghelè A disp.: Scaglia, Zelezny, Pedro, Perotti, Sekulov, Iocolano, Savona, Turicchia, Cerri, Bonetti, Da Graca All. Massimo Brambilla

Gubbio (4-3-1-2): Greco; Morelli, Pirrello, Tozzuolo, Dimarco; Brambilla, Rosaia, Bumbu; Chierico; Di Massimo, Spina A disp.: Vettorel, Desogus, Calabrese, Corsinelli, Guerrini, Mancini, Udoh All. Piero Braglia

Arbitro: Gianluca Renzi di Pesaro (assistenti: Cosimo Schirinzi di Casarano e Stefano Peletti di Crema). Quarto ufficiale: Mirko Pelaia di Pavia