Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / torino / Notizie
Juric su Pellegri: “Ha potenziale che altri non hanno, vale la pena lavorarci però ci vorranno anni affinché arrivi al top”TUTTOmercatoWEB.com
Pietro Pellegri
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 5 novembre 2022, 16:00Notizie
di Elena Rossin
per Torinogranata.it
fonte Dall'inviata al Grande Torino Olimpico Elena Rossin

Juric su Pellegri: “Ha potenziale che altri non hanno, vale la pena lavorarci però ci vorranno anni affinché...

Ivan Juric, nella conferenza stampa di presentazione della gara di domani con il Bologna, rispondendo alla domanda a che punto di crescita è arrivato Pellegri e in cosa deve migliorare per diventare un giocatore importante Ha risposto: "Deve migliorare in tutto, siamo a livelli bassissimi. Bassi sul serio in tante cose: sulla visione della palla, sul piede sinistro, sui movimenti, sulla gestione delle situazioni. Nella realizzazione con il desto va bene, ma con il sinistro no. Ci sono un sacco di cose da fare, però il potenziale è là. Non so come spiegare, ma quando si vedono queste cose si vede anche il potenziale e vale la pena perderci tempo, lavorare e avere pazienza perché se migliora in tutte le cose diventa un giocatore fantastico. Ci vuole tempo, anni secondo me, esperienza e tutto ciò che ci vuole. C’è la sua volontà di migliorare. Il potenziale che altri non hanno lui lo ha e lo sta dimostrando un po’ adesso, ma non è cosa di una partita o di due-tre mesi. E’ un processo. Per me lui ha le basi per diventare forte, ma forte sul serio”.

Pellegri potrà diventare un top?
"Sì”

Solo lui in questo gruppo?
“Sì”

Vlasic no?
“No. Stiamo parlando di top. Pellegri ha le potenzialità, ma adesso è al 10%. Ha potenzialità fisiche per diventare un giocatore forte come il Gallo ai tempi d'oro. Perché ha potenza e ha forza nelle gambe e può migliorare tecnicamente, nei movimenti, sul piede sinistro. Sono tante le cose nelle quali deve migliorare per  arrivare alla gestione della partita e con il tempo ci arriverà. Ha quel potenziale, gli altri sono ottimi giocatori, ma il top è tutta un'altra cosa. Pellegri, secondo me, non è come Diego Milito, però può arrivare ad essere anche forte”.