Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / torino / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 30 settembreTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 1 ottobre 2023, 01:00Serie A
di Daniel Uccellieri

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 30 settembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti
JUVENTUS, RABIOT È IMPRESCINDIBILE: APPUNTAMENTO A NOVEMBRE PER PARLARE DEL RINNOVO. PER IL CENTROCAMPO RESTA KHEPHREN THURAM IL PREFERITO. SAMARDZIC TRA LE ALTERNATIVE. PER IL FUTURO IL CLUB BIANCONERO OSSERVA CON ATTENZIONE SUDAKOV E COLPANI. MILAN, BARTESAGHI È PRONTO A FIRMARE IL PRIMO CONTRATTO DA PRO: ACCORDO FINO AL 2028

Inizierà presto la trattativa per il rinnovo del contratto di Adrien Rabiot, punto di forza della Juventus di Allegri che l'anno passato gli ha rinnovato il contratto su base annuale con la promessa di andarne a riparlare qualche mese dopo. Appuntamento, scrive Tuttosport, fissato per la sosta di novembre tra la Juventus e Madame Veronique, la mamma-manager di Adrien. Nei piani bianconeri c’è la volontà di raggiungere un accordo triennale per prolungare e rendere Rabiot un punto fermo della Juventus del presente ma soprattutto del futuro. Dalle parti della Continassa vorrebbe sbrigare la pratica entro gennaio, onde evitare che il numero 25 possa andare poi in regime di svincolo ed essere libero di accordarsi con altri club per la stagione successiva. Il pericolo può arrivare dalla Premier League, dal solito Manchester United.

La Juventus pensa alla campagna rafforzamenti in vista del mercato di gennaio: Khephren Thuram del Nizza, figlio di Lilian e fratello dell’interista Marcus, è il nome preferito sin dall'estate. Per Giuntoli è l’elemento ideale e così la pensa pure il Bayern Monaco, rivela l'edizione odierna di Tuttosport. La strategia bianconera, a gennaio, potrebbe essere quella di anticipare la concorrenza con un prestito oneroso e obbligo di riscatto: al momento non c’è una trattativa in piedi, ma il club monitora la situazione.
Considerata la situazione di Pogba il club non perde di vista neanche le alternative, su tutte un altro francese giovane e di grandi prospettive come Habib Diarra dello Strasburgo e il talento dell’Udinese, Samardzic, in estate a un passo dall’Inter. Se invece dovesse prendere corpo la pista che porta a un centrocampista più esperto, allora la scelta cadrebbe su Hojbjerg del Tottenham.

La Juventus programma il futuro e dopo un'estate da spettatrice o quasi, le prossime sessioni potrebbero vedere i bianconeri molto attivi sul fronte 'svecchiamento' e potenziamento della rosa. Si parla da mesi di Domenico Berardi, ma Giuntoli non perde di vista neanche il talento ucraino Georgiy Sudakov, che lo Shakthar valuta tanto e che vanta interessamenti anche in Premier League. Secondo Tuttosport la pista che porta ad Andrea Colpani, tra le conferme più interessanti in A, non va certo sottovalutata: centrocampista di organizzazione e gol, sta accendendo sempre di più l’interesse della Juve. Con tre gol nelle prime sei giornate di Serie A, il talento del Monza di è conquistato l'attenzione di mezza Serie A e gli osservatori bianconeri non fanno certo eccezione.


Davide Bartesaghi, il nome emergente del vivaio del Milan, firmerà a giorni il suo primo contratto da professionista con i rossoneri: lo rivela la redazione di Sky Sport. L'esterno sinistro classe 2005 conta già due presenze con i rossoneri in Serie A, ed è entrato a tutti gli effetti nelle rotazioni di Stefano Pioli come vice Theo Hernandez. Il giovane metterà nero su bianco un contratto fino al 2026 con un accordo di rinnovo fino al 2028 da firmare con la maggiore età: il 29 dicembre prossimo compirà 18 anni e ha già pronto un bel regalo allo spegnimento delle candeline.

BAYERN MONACO, PALHINHA SEMPRE NEL MIRINO: A GENNAIO NUOVO TENTATIVO CON IL FULHAM. IL BURNLEY PUNTA FORTE SU VITINHO. RINNOVO FINO AL 2027 PER IL BRASILIANO

Non è ancora finita la telenovela tra Palhinha e il Bayern Monaco. Nel corso del mercato estivo, il centrocampista portoghese è stato a lungo corteggiato dai bavaresi. La forma sembrava ad un passo, ma alla fine l'affare non si è concretizzato perché il Fulham non ha trovato un sostituto.
Nonostante l'ex giocatore dello Sporting Lisbona abbia poi rinnovato con i Cottagers fino al 2028, dalle parti di Monaco di Baviera sono pronti a tornare alla carica. Secondo quanto riporta Sky Sport, infatti, a gennaio il Bayern farà un nuovo tentativo: Palhinha sarebbe il rinforzo ideale per il centrocampo di Tuchel e c'è la volontà di chiudere questo colpo.

Rinnovo importante in casa Burnley. In queste ore, infatti, è arrivata l'ufficialità del rinnovo fino al 2027 del difensore classe '99 Vitinho. Ecco il comunicato ufficiale: "Il Burnley Football Club è lieto di confermare che Vitinho ha firmato un nuovo contratto quadriennale con Turf Moor. Vitinho diventa il quarto Claret a firmare un nuovo contratto a lungo termine in questa stagione, dopo che Josh Cullen, Anass Zaroury e Manuel Benson hanno firmato nuovi contratti ad agosto.
Vitinho, che ha giocato tre delle sette partite iniziali dei Clarets in questa stagione, è arrivato a Burnley la scorsa estate dopo essere arrivato dalla squadra belga del Cercle Brugge per una cifra non rivelata. Il 24enne ha giocato 41 volte nella sua prima stagione con i Clarets e ha aiutato la squadra di Vincent Kompany ad assicurarsi il titolo del campionato Sky Bet".