Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / turris / Primo piano
Turris, Caneo aggiunge in conferenza: "Merito all'Avellino, anche se in avanti potevamo fare di più. Su Santaniello e Lorenzini centravanti..."TUTTOmercatoWEB.com
domenica 28 novembre 2021, 19:05Primo piano
di tuttoturris .com
per Tuttoturris.com
fonte Andrea Liguori Liguoro - Tuttoturris.com

Turris, Caneo aggiunge in conferenza: "Merito all'Avellino, anche se in avanti potevamo fare di più....

Nel derby del “Liguori” passa l'Avellino. I "lupi", parsi superiori dal punto di vista della fisicità, interrompono a quattro la striscia di vittorie consecutive dei corallini. “Sono molto contento della prestazione dei ragazzi – commenta Caneo a fine partita-. Non era facile giocare contro l’Avellino in modo fisico e con queste condizioni del campo. Abbiamo cercato di sviluppare il nostro gioco, ma non ci siamo riusciti perché loro erano molto aggressivi e fisici e ci hanno impedito di fare il nostro solito calcio, di essere più brillanti, lucidi e precisi nei passaggi. Non abbiamo fatto tre-quattro passaggi di seguito e nel primo tempo, nell’unica volta che ci siamo riusciti, siamo andati in gol”.

Gli uomini di Braglia hanno giocato il derby con motivazioni fortissime: “Per loro gara da ultima spiaggia? Anche noi eravamo motivati, volevamo toglierci ancora soddisfazioni – afferma Caneo-. Mi dispiace solo che non siamo riusciti a giocare, ma questo è stato anche merito dell’Avellino. Noi dobbiamo ripartire da domenica prossima per fare il nostro cammino, la nostra strada. Sono contentissimo dei ragazzi, è chiaro che avrei voluto giocare come facciamo di solito, però ci sono anche gli avversari”.

Corallini bloccati dagli irpini, tanti gli errori e poche le conclusioni: “Mi aspettavo qualcosina in più dagli attaccanti, ma non sono stati serviti bene – analizza il tecnico-. Da quel punto di vista, se gli attaccanti non sono riusciti ad esaltarsi in termini di velocità e del dribbling, è perché noi non siamo stati capaci di invogliarli ed includerli nel gioco e far sì che le loro capacità tecniche venissero fuori”.

Sulla sostituzione di Santaniello: “Stava andando bene, nulla da togliere alla sua prestazione. Lo aspettiamo perché nonostante tutto ha fatto una bella prestazione. Ricordiamo che abbiamo anche il vincolo del minutaggio, quindi certe situazioni bisogna portarle in porto nella dinamicità della partita”. 

E su Lorenzini in attacco: “Sì, ci voleva un po' di fisicità per cercare di attaccare sulla seconda palla e sulle spizzate. È andata quasi bene, nel senso che siamo comunque riusciti a metterli in difficoltà”.

Restano da migliorare le situazioni sui calci d’angolo, come ammette lo stesso tecnico corallino: “Ci siamo impantanati, cosa che dovrebbe essere molto semplice e facile. Dobbiamo lavorare di più e lo faremo”.

Guardare avanti è la parola d’ordine: “Pensiamo alla prossima, prepariamo la partita per Potenza – afferma Caneo-. Siamo consapevoli di essere una buona squadra e che se riusciamo a giocare come sappiamo, possiamo arrivare a certi obiettivi e a certi risultati a fine partita. Se non lo facciamo, può essere per demeriti nostri o per meriti dell’avversario, com’è successo oggi con l’Avellino che ci ha messo in difficoltà. Non abbiamo avuto bene in mano il bandolo della matassa e poi finisce com’è finita. Tutto sommato l’unica cosa che posso rimproverare è che da squadra che è andata per prima in vantaggio dovevamo reggere di più l’uno a zero. Non è successo e questo resta l’unico rammarico, non aver tenuto per più tempo il vantaggio e finire il primo tempo uno a zero e magari cercando di creare altri pericoli, però la loro fisicità era tale che non siamo riusciti a contenerli”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000