Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / turris / Primo piano
Ultim’ora – La Turris rompe gli indugi: intesa di massima con Canzi!
mercoledì 18 maggio 2022, 20:04Primo piano
di Vincenzo Piergallino
per Tuttoturris.com

Ultim’ora – La Turris rompe gli indugi: intesa di massima con Canzi!

Importante novità dell’ultim’ora per quanto concerne la guida tecnica della Turris della prossima stagione. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il club corallino avrebbe rotto gli indugi nel casting tra i vari allenatori, puntando forte e deciso su Massimiliano Canzi, reduce dal biennio all’Olbia e storico vice di Mario Beretta ai tempi di Latina e Siena, nonché ex responsabile del settore giovanile del Cagliari. 

In giornata, infatti, c’è stato un autentico blitz del club biancorosso che ha accelerato la trattativa con il 55enne trainer di Milano, strappandogli un’intesa di massima che potrebbe essere formalizzata tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima.

Una virata perentoria, decisiva, quella della Turris, che sembra chiudere definitivamente le strade alle già risicate chance di permanenza di Bruno Caneo, con il quale comunque ci sarà un incontro cordiale per dirsi addio e augurarsi le reciproche fortune. Lo stesso tecnico sardo, recentemente, ha dichiarato alla trasmissione “To Be Reggiana” di volersi “confrontare con situazioni sportive un po’ più importanti e con squadre che giochino per vincere il campionato, sfruttando la continuità di una filosofia di gioco che ho sperimentato a Torre del Greco”.

Un’attesa a tempo indeterminato, quella trapelata dall’ormai ex tecnico corallino, che ha indotto la società biancorossa a rompere gli indugi, non potendosi permettere di risultare come una seconda scelta, e ad aprire un nuovo ciclo, scommettendo su un tecnico abituato a valorizzare i giovani attraverso un calcio propositivo ma equilibrato. Profilo incarnato dal prescelto Max Canzi!