Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Primo Piano
Reyer, Coach Spahija: "Contro Scafati abbiamo grande voglia di riscatto"
venerdì 8 dicembre 2023, 16:40Primo Piano
di Alberto Bison
per Tuttoveneziasport.it

Reyer, Coach Spahija: "Contro Scafati abbiamo grande voglia di riscatto"

Domani al Palasport Taliercio di Mestre la Reyer Venezia di coach Spahija si gioca una partita importante in vista della Final Four di Coppa Italia. Infatti alle 19 la formazione lagunare sarà impegnata nel match contro la Givova Scafati, valido per l'11° turno di Serie A LBA. Nella conferenza stampa prepartita, il coach orogranata Neven Spahija ha così presentato il match.

Neven Spahija:

"Il campionato italiano è molto agguerrito e non ci sono squadre contro cui è facile giocare. Nelle ultime partite sul campo abbiamo fatto male tante cose. Ora, vogliamo resettare e dimostrare domenica di essere noi stessi. Per questo mi attendo che la squadra scenda in campo con l'atteggiamento e mentalità giusti. Penso che nel match contro Londra abbiamo mostrato cose migliori rispetto a Trento, in cui invece abbiamo fatto una pessima prestazione, ma non è bastato per vincere. In questa stagione abbiamo già dimostrato che possiamo vincere le partite giocando con una difesa solida, siamo passati da vincere partite tenendo l'avversario a 70 punti, e nelle ultime due abbiamo perso con una media di quasi 100 punti subiti, così non va assolutamente bene. Io voglio che la squadra torni a cambiare mentalità per tornare a vincere e proseguire partita dopo partita a mostrare progressi in fase di gioco".

C'è un motivo che spiega bene perché nelle ultime partite la squadra abbia avuto un crollo importante in fase difensiva?

"Secondo me ci sono due o tre cose he contemporaneamente stanno influendo sul brutto rendimento difensivo della squadra, soprattutto quando nel roster sono arrivati 7 giocatori nuovi e spesso almeno uno o due giocatori era infortunato. Dunque, la squadra non si è quasi mai allenata al completo. Ma il fattore che maggiormente ha inciso è stato una mancanza di responsabilità dei giocatori. Infatti, oggi ho parlato ai miei giocatori e ho detto loro che questo non è ammissibile nella mia squadra. Io penso che i giocatori di questa squadra abbiano abbastanza personalità per giocare in un club ambizioso come la Reyer. Dunque, se si fa male non ci sono scuse: si torna sul campo d'allenamento a lavorare duro perché ogni giocatore si deve guadagnare il privilegio di stare in campo con allenamenti di qualità."

Fisicamente come avete recuperato dal match contro Londra? 

"Dal match di Londra in cui la squadra ha dato tutto sul campo ma ha commesso troppi errori, per la prossima partita dovremmo essere più pronti e concentrati sul match. Oggi siamo pronti per giocare il match contro Scafati, non è facile giocare ogni 48 ore contro squadre che mettono tanta fisicità sul parquet. Londra è una squadra forte che ha vinto molte partite con un perfezionamento del dettaglio."