HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

Il termometro in casa Reyer in vista del big match con Milano

12.12.2019 17:05 di Giuseppe Malaguti    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 33 volte

Facciamo un attimo di chiarezza sui campioni d’Italia della Reyer Venezia che domenica affronteranno -alle 17.00 diretta Eurosport 2
in un PalaTaliercio già da parecchi giorni sold-out- nel big match della 13° giornata di LBA l’Olimpia Milano guidata da Ettore Messina del Chacho Rodriguez e Luis Scola. Le scarpette rosse, peraltro, saranno privi di Vlado Micov e Nemanja Nedovic, da verificare le condizioni fisiche di Arturas Gudaitis.
Gli orogranata vengono dalla convincente vittoria di Limgoes che, con la contemporanea sconfitta del Partizan Belgrado a Krasnodar, ha sancito matematicamente il primo posto nel Gruppo B di EuroCup frutto delle 7 vittorie consecutive, 4 delle quali in trasferta.
Sul fronte giocatori, Gapi Vidmar ha il solito problema la ginocchio, Valerio Mazzola sul parquet di Francia non ha giocato per un’infiammazione al gomito, Stefano Tonut era nei dodici ma per scelta tecnica non è entrato.
Per quanto concerne le voci di un possibile taglio del “Gaucho”Ariel Filloy, ovviamente risultano prive di fondamento, oltretutto l’italo-argentino con il Lomoges è stato il migliore in campo chiudendo con 12 punti in 23 minuti di gioco, il minutaggio, per il numero 12 dei lagunari, più alto in questa stagione. Per Walter De Raffaele, Filloy rimane una pedina fondamentale del suo scacchiere. Sul fronte Andrew Goudelock continua il lavoro di recupero dopo il grave infortunio patito nel dicembre scorso in Cina. Anche il Presidente dell’Umana Reyer Venezia, Federico Casarin, ha parlato di un piccolo intoppo nel percorso di recupero. Probabilmente il suo esordio e conseguentemente il suo tesseramento, non ancora depositato, slitterà nel gennaio del 2020.
Sui rumors di un ritorno del capitano MarQuez Haynes, invece, non abbiamo riscontri. C’è da dire che il nativo di Irving Texas ha lo stesso procuratore di Goudelock e che senz’altro conosce i meccanismi di gioco della Reyer, ma è anche fermo dall’attività dal 22 giugno, ossia dalla gara7 della finale scudetto con Sassari.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Venezia

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510