Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / venezia / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 settembre 2021TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
mercoledì 22 settembre 2021 01:00Serie A
di Andrea Piras

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 settembre 2021

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
JUVENTUS, INTERESSE CONCRETO PER LACAZETTE. INTER, VLAHOVIC E' L'UOMO DEI SOGNI. MILAN, SIRENE INGLESE PER KESSIE', TONALI ARMA IN PIU' PER IL RINNOVO DELL'IVORIANO. ROMA, FISSATO UN INCONTRO PER IL RINNOVO DI ZANIOLO. SAMPDORIA, CON OSTI SI VA SEMPRE PIU' VERSO IL DIVORZIO.

L'emittente ESPN, dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, rilancia il nome di Alexandre Lacazette per la Juventus. Contratto in scadenza nel 2022, il francese potrebbe partire a gennaio a fronte del pagamento di una cifra particolarmente abbordabile. E la Juventus, si legge, sarebbe pronta a fare la prima offerta ufficiale al club londinese. In Italia ci sarebbe anche il Milan interessato al giocatore, mentre dall'estero il pressing più forte (e datato) è quello dell'Atletico Madrid del Cholo Simeone.

L'Inter questa sera sfiderà Dusan Vlahovic, attaccante che è stato in cima alla lista dei dirigenti nerazzurri fin dalle prime avvisaglie di cessione di Lukaku. Marotta e Ausilio avevano puntato quello che per molti diventerà presto un fenomeno a livello internazionale, ma Commisso non ne ha voluto sapere niente. Troppo importante trattenerlo in vista della stagione del rilancio firmata Italiano. Adesso la punta è Dzeko che ha iniziato comunque segnando gli stessi tre gol del serbo. Chiaramente a 35 anni non può rappresentare il bomber del futuro come invece avrebbe potuto essere il 9 viola. A riportarlo è Tuttosport.

Sirene inglesi per Franck Kessie. Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo il Manchester United avrebbe messo nel mirino il centrocampista ivoriano del Milan per sostituire Paul Pogba. Il francese è in scadenza di contratto ed in estate potrebbe lasciare i Red Devils a parametro zero.

Nei giorni scorsi l'agente di Nicolò Zaniolo ha avuto un colloquio con il general manager della Roma Tiago Pinto per sollecitare il dirigente a tornare a trattare il rinnovo di contratto come promesso in passato dai giallorossi. I due si sono dati un appuntamento per i prossimi giorni, con Zaniolo che presterà molta attenzione agli accordi di Abraham, appena arrivato con un contratto da 4,5 milioni a stagione, e al prolungamento di Pellegrini, che dovrebbe più o meno raggiungere le stesse cifre. Normale che con queste cifre in ballo, anche le aspettative del centrocampista di Mourinho, viste le proposte ricevute negli ultimi mesi, siano all'altezza delle trattative dei compagni di squadra. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport.

Dopo aver terminato un primo periodo di "ferie forzate", Carlo Osti nelle scorse ore è stato mandato nuovamente in "vacanza" dal presidente, che gli ha imposto 14 giorni lontano dal club. Una decisione che porta sempre più al potenziale divorzio tra le parti, con i prossimi giorni che verranno utilizzati dal proprietario per studiare l'eventuale formula per l'addio considerando che in estate ha firmato un prolungamento di 2 anni con il Doria. A riportarlo è Il Secolo XIX.

BARCELLONA, KOEMAN IN BILICO: PUO' SALTARE IN CASO DI KO CON IL CADICE. REAL MADRID, IN DIFESA PIACE MARQUINHOS. PSG, POCHETTINO E' SALDO IN SELLA MA IL PIANO B E' ZIDANE. JAMES RODRIGUEZ RIPARTE DALL'AL-RAYYAN. PAULINHO LASCIA L'AL-AHLI DOPO QUATTRO PARTITE.

Settimo posto in classifica per il Barcellona. Otto punti in quattro partite, frutto di due vittorie e due pareggi. Il futuro di Ronald Koeman per il momento non è a rischio, ma se dovesse arrivare un'altra battuta d'arresto contro il Cadice giovedì sera ecco che la musica potrebbe cambiare. Come riporta RAC 1 infatti, la dirigenza del club potrebbe anche cambiare tutto in panchina, ma il nuovo allenatore non sarebbe una soluzione ponte, bensì un tecnico in grado di aprire un nuovo ciclo.

Il Real Madrid guarda in casa PSG per rafforzare la difensa. Secondo quanto riportato dal portale spagnolo Fichajes.net i Blancos avrebbero messo nel mirino l'ex Roma Marquinhos, legato ai parigini fino al 2024.

Dalla Spagna rimbalza un'indiscrezione di mercato destinata a fare parecchio rumore dalle parti della Torre Eiffel. Secondo quanto riportato dal noto programma televisivo El Chiringuito, il PSG avrebbe messo nel mirino Zinedine Zidane per la panchina. Al momento la posizione di Pochettino sembra essere ben salda, nonostante alcuni recenti risultato non siano stati così soddisfacenti (anche alla luce della faraonica campagna acquisti estiva). Zizou sarebbe quindi il piano B per il PSG, qualora le cose dovessero precipitare.

James Rodriguez è pronto a ripartire dall'Al-Rayyan. Come riporta Marca infatti il giocatore sarebbe già arrivato in Qatar e nelle giornata di oggi sosterrà le visite mediche di rito prima di firmare il contratto che lo legherà al suo nuovo club. Sorride l'Everton, che riesce così a liberarsi del pesante ingaggio del colombiano.

Dopo sole quattro partite, in cui aveva anche realizzato due reti, finisce l'avventura di Paulinho con l'Al-Ahli. Il club saudita ha comunicato di aver risolto di comune accordo il contratto con l'ex centrocampista di Tottenham e Barcellona,a che si era trasferito in Arabia dopo la fine dell'avventura con il Guangzhou Evergrande: "L'Al Ahli ha completato le procedure per terminare il contratto del brasiliano Paulinho di comune accordo. Questo è stato causato da "circostanze di emergenza", comunicate dal giocatore alla società negli ultimi tempi, che si riflettevano sulle prestazioni in campo. Ringraziamo e apprezziamo il giocatore per il breve periodo trascorso nel club e gli auguriamo successo per le prossime tappe".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000