Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / ascoli / Primo Piano
Ascoli-Benevento, Sottil: "Serviranno lucidità mentale e la giusta serenità"
venerdì 17 settembre 2021 15:27Primo Piano
di Redazione TuttoAscoliCalcio
per Tuttoascolicalcio.it
fonte ascolicalcio1898.it

Ascoli-Benevento, Sottil: "Serviranno lucidità mentale e la giusta serenità"

Andrea Sottil ha parlato di come i bianconeri si sono preparati per affrontare il Benevento, candidati al ritorno immediato in Serie A.

Il tecnico è tornato a mente fredda su quanto pronunciato nell’immediato post gara di Como “non dobbiamo avere paura di essere bravi”:

“Fa parte della nostra identità, non significa essere presuntuosi, ma andare a giocarsela con tutti, pensare a noi e a quello che vogliamo ottenere. La strada è tracciata, bisogna migliorare l’aspetto tecnico tattico, ma soprattutto l’aspetto mentale, su cui conto molto. Il Benevento è una ‘stracorazzata’, che ha giocatori importantissimi, domani sarà un altro bel test che ci può far vedere a che punto siamo, dobbiamo alzare ancor più l’asticella in termini di consapevolezza dei nostri mezzi. Il Benevento insieme a Crotone e Parma è fra le candidate a salire in A, poi il campo è sempre giudice sovrano. Domani dobbiamo essere pronti fisicamente e lo siamo, ma soprattutto dovremo avere grande lucidità mentale, quella giusta serenità per affrontare questo tipo di avversario. Servirà grande personalità nelle due fasi, nel gestire la palla, nell’andare a recuperarla, ci sarà da leggere molte situazioni che possono capitare nel corso della partita”.

Il tecnico questa settimana ha avuto a disposizione anche Atanas Iliev, rientrato dalla Nazionale:

“Per noi è un prestigio avere un Nazionale bulgaro, è un nostro calciatore di proprietà, è un valore aggiunto, mi sarebbe piaciuto lavorare più tempo con lui anche per velocizzare l’integrazione, la conoscenza dei principi, la simbiosi coi compagni; così in questi giorni abbiamo sopperito con un lavoro extra con dei video, con colloqui individuali; è un ragazzo molto intelligente e sveglio, parla anche un po’ di inglese, quindi sono stati utili Avlonitis, Botteghin, Saric, Buchel che lo parlano molto bene. Insomma il feedback in questi primi giorni è positivo, sono contento di averlo a disposizione, dall’inizio o durante la partita sarà protagonista”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000