Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / ascoli / Primo Piano
Chi sale e Chi scende: Ciciretti super, Botteghin e Bidaoui in calo
lunedì 28 novembre 2022, 20:30Primo Piano
di Redazione TuttoAscoliCalcio
per Tuttoascolicalcio.it

Chi sale e Chi scende: Ciciretti super, Botteghin e Bidaoui in calo

Dopo l'immeritata sconfitta contro il Frosinone, l'Ascoli riprende a fare punti. Alla fine però, c'è un po' di rammarico tra i bianconeri. La vittoria era alla portata del Picchio che, avanti due volte, si è fatto sempre riprendere da un Sudtirol che ha avuto il merito di crederci fino alla fine. Nel complesso però è un punto che consente all'Ascoli di fare un altro passo in avanti verso la griglia playoff.

Soprattutto, Bucchi ha avuto risposte importanti da giocatori che sono stati impiegati di meno finora. Ciciretti ne è l'emblema. Gioca un po' a sorpresa titolare e subito va in gol. Una rete che da anche molta fiducia allo stesso giocatore che ha tutto per tornare ai livelli di qualche anno fa, ai suoi livelli. E' vero, dopo commette ingenuamente il fallo di rigore, ma nel complesso una buona partita da parte di un giocatore che potrebbe essere l'arma in più di Bucchi per il proseguo della stagione.

Chi ha invece steccato un po' è Bidaoui, tornato in campo dopo l'infortunio e palesemente fuori condizioni. Le sue qualità sono indiscusse, ma è un giocatore che dev'essere recuperato. Forse hanno anche influito anche i rumors di mercato che lo vedrebbero lontano da Ascoli da gennaio. Nel suo complesso una prova opaca, da parte di un giocatore che però è giustificato perchè falcidiato da continui infortuni. Piccolo passo indietro anche per Botteghin. L'esperto difensore, tra quelli con più minutaggio nell'Ascoli e dell'intera Serie B, è apparso spesso in sofferenza. Forse la stanchezza si fa un po' sentire, ma sbagliare un minimo una partita in un campionato ci sta.