Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ascoli / Primo Piano
Squadra, tecnico, società e tifosi: tutti uniti per il bene dell'Ascoli
martedì 5 dicembre 2023, 08:00Primo Piano
di Redazione TuttoAscoliCalcio
per Tuttoascolicalcio.it

Squadra, tecnico, società e tifosi: tutti uniti per il bene dell'Ascoli

Il Picchio cerca la svolta, contro lo Spezia partita da non fallire

Quella con lo Spezia sarà una partita fondamentale per l'Ascoli. Nelle ultime settimane i risultati non sono arrivati e Viali ha pagato con l'esonero sia il cattivo avvio di stagione ma anche questa emorragia di punti che ha portato la squadra al momento in zona playout e ad un passo da quella che manda direttamente in Serie C. L'arrivo di Castori ha portato già qualche cambiamento, non solo a livello tattico ma anche sotto il profilo caratteriale. Ma anche con il neo tecnico bianconero il Picchio fa fatica. Un punto conquistato in due partite, anche se ci sono diverse attenuanti.

La prima è che Castori non ha il potere di cambiare totalmente la squadra in poche settimane. Ci vuole tempo. L'esordio con la Reggiana è stato positivo. E' finita in un pareggio, ma probabilmente l'Ascoli avrebbe meritato qualcosa di più. Partita invece diversa con il Venezia. Primo tempo da dimenticare, meglio la ripresa con l'Ascoli che ha sempre dato l'impressione di poter recuperare il risultato ma nel finale ha alzato bandiera bianca di fronte al terzo gol degli arancioneroverdi favorito dall'ennesimo errore della difesa bianconera. In aggiunta, Castori ha guidato l'Ascoli nelle prime due partite giocando sempre in trasferta. Adesso però la musica potrebbe cambiare.

Sabato l'Ascoli infatti giocherà al Del Duca, con Castori che quindi farà il suo debutto in casa con lo Spezia. La settimana successiva il Picchio giocherà sempre nel suo stadio con il Catanzaro, due partite che i bianconeri non possono permettersi di fallire. Per evidenziare l'importanza della prossima sfida contro i liguri, la società ha deciso di applicare prezzi popolari per invogliare ancora di più il popolo ascolano a seguire e sostenere la squadra. Gli stessi tifosi si stanno organizzando non solo per riempire il Del Duca il prossimo sabato, ma anche per dare sostegno alla squadra nei giorni di avvicinamento al delicato match. Mercoledì gli Ultras 1898 saranno presenti al Picchio Village per seguire l'allenamento della squadra e incoraggiare i bianconeri, sostenendoli in questo momento così delicato. 

La squadra c'è, Castori sta facendo un buon lavoro, la società è presente e vicina a tecnico e squadra, così come ai tifosi che sono pronti a dare ancora di più il loro supporto. Si rema tutti verso la stessa direzione, con l'obiettivo di tornare a vincere e dare la svolta ad una stagione che è nata complicata ma che può regalare soddisfazioni a tutto il popolo bianconero.