Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ascoli / Serie B
Reggiana-Ascoli 1-1, le pagelle: Pieragnolo un treno, Quaranta sbaglia. Bellusci un muroTUTTO mercato WEB
© foto di Ascoli Calcio
sabato 25 novembre 2023, 16:20Serie B
di Pierpaolo Matrone

Reggiana-Ascoli 1-1, le pagelle: Pieragnolo un treno, Quaranta sbaglia. Bellusci un muro

Risultato finale: Reggiana-Ascoli 1-1

REGGIANA

Bardi 6,5 - Non può niente sul gol e salva la Reggiana in più di un occasione con degli interventi convincenti.

Libutti 6,5 - Dopo un avvio così così, poi se la cava bene sulla sua corsia, senza svarioni. E in una mischia in area evita il peggio ai suoi liberando.

Rozzio 6 - Anche per lui inizio di partita non semplice, ma cresce l'attenzione col passare dei minuti.

Marcandalli 5,5 - Sbaglia qualche anticipo e qualche lettura, non stringe la marcatura su Mendes (che poi fa un gran gol).

Pieragnolo 7 - Un gran bel gol, quello che vale un punto, perché arriva puntuale - come sempre - a chiudere l'azione sul secondo palo. Terzino di spinta, e che spinta. Dall'83' Pajac s.v.

Portanova 6 - Più di una buona azione ragionata, partecipa alla manovra e svaria su tutto il fronte. Dal 72' Crnigoj s.v.

Cigarini 6,5 - Tocca tanti, tantissimi palloni. Calcia tutti i piazzati, colpisce un legno ed è sempre nel vivo dell'azione.

Bianco 5,5 - Perde qualche pallone di troppo in mezzo al campo, favorendo le ripartenze bianconere.

Antiste 6 - Tra i più intraprendenti, fin dai primi minuti. Solo il legno gli nega la gioia del gol. A volte un po' troppo fumoso.

Girma 5,5 - Qualche buona combinazione con gli altri attaccanti, ma in fin dei conti incide poco negli ultimi trenta metri. Dal 72' Melegoni s.v.

Gondo 5,5 - Mai coinvolto quand'è in campo, poi è costretto a uscire per infortunio. Dal 24' Varela 6,5 - E' sempre lì a lottare in mezzo ai difensori dell'Ascoli. Sfiora il gol e corre per tutto l'attacco.

Alessandro Nesta 6 - La sua Reggiana riprende il risultato dopo un avvio complicato e lo fa ritrovando un bel gioco, con belle trame che forse avrebbero meritato un esito migliore nella finalizzazione.


ASCOLI

Viviano 6 - Non ha nessuna colpa sul gol subito ed è sempre preciso nelle uscite. Al rientro da titolare fa bene.

Bellusci 7 - Nel primo tempo è decisivo per due volte. Su Antiste compie un intervento che vale un gol. Battagliero, il migliore dei suoi.

Botteghin 6,5 - E' sempre posizionato bene, anticipa più di una volta gli avversari. Una prestazione ordinata.

Quaranta 5 - Sul gol di Pieragnolo commette un errore da matita blu. Di fatto ce l'ha lui sulla coscienza. E non è l'unico sbaglio del suo match.

Falzerano 6,5 - Corre tanto, macina chilometri su e giù per la fascia, è molto attento anche in copertura. Dal 60' Manzari 6 - Tiene bene il campo, accorciando sull'uomo quando la Reggiana prova a passare dal suo lato.

Gnahoré 6 - Una prestazione sufficiente in mezzo al campo, senza alti né bassi, ma soprattutto senza svarioni. Dal 77' Milanese s.v.

Di Tacchio 6 - Gioca davanti alla difesa e si comporta molto bene quando funge da filtro. In impostazione fa più fatica.

Falasco 6 - Se la cava bene sulla corsia, resta più schiacciato per non concedere spazi negli ultimi metri alla Reggiana.

Masini 6 - Una prova sufficiente, senza infamia e senza lode. Dal 60' Bayeye 5 - Si fa vedere solo per un grosso errore sotto porta che avrebbe potuto cambiare la partita.

Pedro Mendes 7 - Una rete da incorniciare con una conclusione che non dà scampo a Bardi. E per il resto della gara combatte a più non posso. Dal 73' Millico s.v.

Rodriguez 6,5 - Lavora tanto per la squadra, come in occasione del gol: suo l'assist per Pedro Mendes. Dal 61' Giovane 6 - Aiuta la squadra in entrambe le fasi.

Fabrizio Castori 6 - Al debutto in panchina porta a casa un punto su un campo complicato e questo è ciò che conta. La sua impronta non è cambiata: difesa e contropiede.