Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Zingonia
Dea, emergenza cartellini: la strategia di Gasperini tra diffidati e il Big-match col Bologna
sabato 2 marzo 2024, 10:00Zingonia
di Redazione TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

Dea, emergenza cartellini: la strategia di Gasperini tra diffidati e il Big-match col Bologna

Come i cartellini gialli influenzano le scelte tattiche della Dea verso gli scontri diretti e l'Europa League

La questione dei cartellini gialli sta diventando un tema caldo all'interno dello spogliatoio dell'Atalanta, incidendo notevolmente sulle scelte di formazione dell'allenatore Gian Piero Gasperini. Con un occhio alla disciplina e l'altro alle prossime partite cruciali, la gestione dell'organico assume contorni strategici.

DIFFIDATI SOTTO LENTE
L'accumulo di ammonizioni tra i giocatori chiave pone l'Atalanta davanti a scelte obbligate in vista degli impegni imminenti. L'ultima partita ha visto Ademola Lookman aggiungersi alla lista dei diffidati, che già comprendeva nomi importanti come Zappacosta, Holm e De Roon. Quest'ultimo, insieme a Holm, potrebbe sedere in panchina contro il Bologna per evitare rischi di squalifica prima della sfida di alta quota contro la Juventus.

GESTIONE DEL TURNOVER
Nonostante la rosa ampia a disposizione, con tutti i 21 giocatori di movimento pronti all'uso, la decisione sul turnover sembra essere guidata più dalla situazione disciplinare che dalle necessità fisiche o tattiche. Questo approccio conservativo riflette la prudenza di Gasperini nel preservare i suoi elementi più preziosi per le partite che contano di più.

FOCUS SULLA JUVENTUS E L'EUROPA LEAGUE
Il prossimo turno di campionato contro la Juventus e l'impegno in Europa League contro lo Sporting Lisbona il 6 marzo rappresentano due appuntamenti cruciali per la stagione dell'Atalanta. La gestione dei giocatori diffidati diventa quindi strategica per avere la migliore formazione possibile in questi incontri decisivi.

OPZIONI OFFENSIVE
In attacco, Gasperini non manca di alternative. La presenza di giocatori come De Ketelaere, Miranchuk, Touré e Scamacca offre all'Atalanta diverse opzioni per affrontare l'imminente calendario. Questa abbondanza di scelte permette all'allenatore di ruotare l'attacco senza perdere in qualità e pericolosità.

La Dea  naviga in acque turbolente, dove ogni scelta di formazione è influenzata da considerazioni disciplinari. La gestione oculata dei diffidati da parte di Gasperini sarà fondamentale per affrontare al meglio gli impegni ravvicinati in campionato e in Europa, mantenendo vive le speranze di successo della squadra bergamasca.