Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / avellino / Ex biancoverdi
Alessio: "Ad Avellino mi legano ricordi stupendi. La squadra è forte, mi auguro che possa vincere i playoff. Allenare i lupi in futuro? Mi piacerebbe"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 4 marzo 2024, 19:00Ex biancoverdi
di Marco Costanza
per Tuttoavellino.it

Alessio: "Ad Avellino mi legano ricordi stupendi. La squadra è forte, mi auguro che possa vincere i playoff. Allenare i lupi in futuro? Mi piacerebbe"

Angelo Alessio, ex calciatore dell'Avellino ai tempi della Serie A, ex vice allenatore della Juventus, con Antonio Conte, ha parlato a Radio Ufita, soffermandosi anche sull'Avellino, che segue sempre con piacere, parlando anche del futuro. 

Queste le sue parole: "Di Avellino ho sempre ricordi bellissimi, sono legato alla città, ai tifosi, alla squadra. La seguo costantemente ancora. Dovrà lottare tanto anche quest'anno purtroppo per provare a salire in B. La squadra è stata fatta bene, il presidente ha speso tanti soldi per allestire un organico di livello, la dirigenza è importante. Purtroppo in campionato sta vivendo gare troppo altalenanti. Mi auguro che al più presto possa salire in Serie B, ma è chiaro che dovrà farlo attraverso i playoff. Mi lo auguro davvero così come se lo augurano i tifosi. Sono straordinari, li ricordo con affetto, si esaltano nelle vittorie e purtroppo si deprimono nelle sconfitte. Bisogna essere fiduciosi, lasciar lavorare l'allenatore e tenere l'ambiente tranquillo da qui alla fine". 
Sul futuro: "Ho lavorato all'estero per diversi anni, ora sono tornato in Italia, mi sto guardando intorno, sto cercando un progetto che mi stimoli".
In futuro una panchina ad Avellino: "Certo che mi piacerebbe,come detto sono tornato da un'esperienza all'estero e ora ho voglia di allenare in Italia, ma trovare una panchina al momento non è semplice".