Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / bari / In Primo Piano
Dionisi il sogno. Con Polito bomber a Salerno; leader (e mediatore) ad AscoliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
lunedì 14 giugno 2021 22:00In Primo Piano
di Gabriele Bisceglie
per Tuttobari.com

Dionisi il sogno. Con Polito bomber a Salerno; leader (e mediatore) ad Ascoli

Con l’avvento di Ciro Polito cominciano a circolare i primi nomi di mercato. Tra questi è spuntato anche quello di Federico Dionisi, ritenuto il sogno per l’attacco del Bari. Naturalmente è ancora prematuro capire se ci siano i margini per un acquisto di questo calibro, ma l’accostamento non risulta affatto casuale. Polito e Dionisi, oltre all’aspetto professionale, sono infatti molto legati da una lontana amicizia, rafforzatasi proprio negli scorsi mesi.

L’ottimo rapporto tra i due nacque più di un decennio fa. Nella Serie B 2009/10, durante il calciomercato invernale la Salernitana prelevò in prestito Dionisi, che lasciò la massima serie ed il Livorno con cui mise a referto un unico gol in Coppa Italia. In quello stesso spogliatoio conobbe Polito, che invece difendeva i pali dei granata già da inizio campionato. Insieme scesero in campo per ben dieci volte fino a quando Polito, nelle ultime dieci gare, non fu sostituito alternativamente dai portieri di riserva Iuliano e Robertiello. La stagione si concluse con una dolorosa retrocessione (da fanalino di coda) in Lega Pro Prima Divisione, ma l’attaccante di Rieti vestì comunque i panni del bomber raggiungendo la doppia cifra in appena 18 presenze.

Polito, giunto all’Ascoli il 17 dicembre 2020, nel nuovo ruolo da direttore sportivo pensò subito a Dionisi per provare a dare una svolta ai bianconeri, che con 6 miseri punti sembravano quasi condannati a salutare la cadetteria. A gennaio il miglior colpo di mercato andò a buon fine, e come nelle più rosee aspettative il classe ’87, messo da parte sin dalla decima giornata dopo sei anni e mezzo di onorata militanza a Frosinone, si riscattò trasformandosi nel leader emotivo e carismatico che mancava. A suon di 6 reti e 2 assist ha contribuito all’insperata rimonta salvezza, ottenuta addirittura con una giornata d’anticipo.

Nei giorni in cui il dirigente napoletano era in procinto di svincolarsi dall’Ascoli, nonostante il rinnovo automatico scattato fino al 2023, fu appunto Dionisi a fare da mediatore tra Polito e il patron Massimo Pulcinelli: con delle telefonate tentò di far rientrare le divergenze, invitandoli alla riflessione per ricucire lo strappo. Ma l’altra chiamata del Bari era evidentemente troppo forte e le strade si sono poi divise.

“Leader veri se ne trovano pochi. Cercheremo di trovare qualche leader. Ad Ascoli l'ho trovato in Dionisi. Speriamo di avere anche a Bari un leader così”. Con queste parole al miele, però, Polito ha lodato Dionisi nel corso della conferenza stampa di presentazione. Chissà che non stia già facendo un pensierino su di lui, malgrado la trattativa appaia decisamente proibitiva.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000