Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / bari / Esclusive
TuttoBari - Doudou: "Mercurio e Mane non sono fenomeni. Paponi? A Cesena aveva stoffa, meritava di più"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com
sabato 4 dicembre 2021, 09:00Esclusive
di Gabriele Bisceglie
per Tuttobari.com

TuttoBari - Doudou: "Mercurio e Mane non sono fenomeni. Paponi? A Cesena aveva stoffa, meritava di più"...

Nel corso dell’intervista rilasciata alla nostra redazione, Diaw Doudou ha parlato di Daniele Paponi, suo compagno di squadra al Cesena nel 2008 e autore di due gol in 22 presenze: “Quando era a Cesena era piccolo, era appena un bambino che iniziava i primi passi: si vedeva che aveva la stoffa. Sinceramente io mi aspettavo una carriera molto più importante di quanto ha fatto fino ad ora perché le qualità ce le ha. Ora mi sembra che è arrivato ad una trentina di anni, però è un buon acquisto per il Bari”.

Giovanni Mercurio e Balla Moussa Mane, balzati agli onori della cronaca nella seconda parte della scorsa stagione, sono stati allenati da Doudou fino a qualche mese fa. L’ex tecnico delle giovanili biancorosse ha commentato il loro attuale rendimento: “L’anno scorso li hanno dipinti per dei fenomeni. Però nella Primavera del Napoli non sono neanche titolari. Non vorrei essere cattivo, ma con i giocatori giovani bisogna andarci piano, perché l’anno scorso per quanto ho sentito dire e adesso non giocano neanche titolari alla Primavera del Napoli deve far riflettere tanto”.

Il futuro“L’unica cosa positiva per gli allenatori è che non c’è un’età. Per i giocatori quando arrivi ad un certo punto dovrai smettere, volente o nolente. Per gli allenatori invece non c’è un’età, dipende da te e dalla carriera che intraprendi. Per ora sto andando a vedere un po’ di Serie D come aggiornamento e vedremo l’anno prossimo cosa succederà, però sono molto tranquillo”.

“Se a Bari ci vivo vuol dire che qui sto bene. Non posso che parlarne bene”, la chiosa di Doudou sul suo grande legame con il capoluogo pugliese.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000