Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
I chiacchierati giorni di Simeri: il gol liberatorio, le parole di Polito, il Catania
mercoledì 19 gennaio 2022, 17:00In Primo Piano
di Claudio Mele
per Tuttobari.com

I chiacchierati giorni di Simeri: il gol liberatorio, le parole di Polito, il Catania

A quasi dieci giorni dal gong del calciomercato, il protagonista che infiamma la platea e concentra su di sé tutte le attenzioni è Simone Simeri. L'attaccante partenopeo vive giorni particolari, accostato a più riprese a club di C e blindato a parole dal suo direttore Polito. Nel mezzo il campo, con la testa rivolta a Catania, primo viatico del 2022. Un match particolare per il numero nove, autore nella gara d'andata del gol che all'ultimo secondo regalò tre punti fondamentali ai galletti.

Dopo un inizio da urlo, Simeri ha vissuto l'ultimo mese prevalentemente in panchina. Fu il suo procuratore, Pisacane, a palesare qualche malumore ai nostri microfoni, lamentando uno scarso utilizzo della punta ed una necessità di rivedere qualche scelta. Da allora Simeri si è trincerato nel silenzio, lasciando i suoi supporters in un muro di interrogativi e dubbi sul suo futuro.

Il destino adesso è tutto nelle sue mani, o meglio nei suoi piedi. La questione è la seguente: il giocatore vorrebbe maggiori garanzie sul minutaggio. Non è mai stata avanzata una richiesta di titolarità, ma semplicemente di maggior impiego. Simeri ha sempre riconosciuto l'amore della piazza nei suoi confronti ed è per questo che se tali garanzie gli fossero riconosciute, non ci sarebbero problemi nel continuare questo matrimonio. Il Bari, però dal canto suo, non può accontentare le sue richieste. Dare queste garanzie vorrebbe dire mancare di rispetto a chi nel corso della stagione si è accomodato in panchina e quando è stato chiamato in causa ha risposto presente col sorriso sulle labbra.

Il chiacchericcio nei suoi confronti si alimenta così giorno dopo giorno, finché non viene messa la parola fine. Ieri Polito ha provato a fare da pompiere spegnendo qualche voce da Avellino. "Simeri è un giocatore del Bari e sta bene qui, difficilmente si muoverà" le sue parole a Sportchannel. Un attestato di fiducia da leggere come un rifiuto alla cessione a determinate condizioni. Nel mentre Simeri ieri è andato in gol nella partita d'allenamento, dimostrando di avere la testa rivolta al campo. Una rete per certi versi liberatoria. Già domenica potrà essere un banco di prova. Nel bene o nel male, questi sono i suoi giorni.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000