Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Verso la prossima B: la situazione sulle panchine. In undici hanno già il tecnico
venerdì 27 maggio 2022, 07:00In Primo Piano
di Claudio Mele
per Tuttobari.com

Verso la prossima B: la situazione sulle panchine. In undici hanno già il tecnico

In Serie B è tempo per tutti di sedersi a tavolino e programmare la prossima stagione. Il Bari ha già scelto di ripartire dal duo vincente Polito-Mignani, che avranno il compito di costruire una rosa adatta a un campionato che si prospetta tra i più difficili di sempre. Molte altre squadre, invece, sono alle prese con un profondo rinnovamento. C'è chi è a caccia di un nuovo tecnico, ma anche chi invece ha già scelto di ripartire da quanto di buono è stato fatto l'anno passato.

In quest'ultima categoria rientrano ben undici società. Oltre il Bari, anche le due neopromosse Modena e Sudtirol hanno deciso di dare fiducia a Tesser e Javorcic. Le ambiziose Como e Ternana ripartiranno da Gattuso e Lucarelli, mentre il Perugia ha blindato mister Alvini con un recente rinnovo di contratto. Su di lui c'è qualche sirena di mercato dalla A (si vocifera della Cremonese), ma il suo futuro a meno di clamorosi capovolgimenti sarà ancora in Umbria. Discorso simile per Sottil a Ascoli, di recente accostato alla panchina dell'Udinese. Negli scorsi giorni sono anche arrivate le riconferme per Gorini a Cittadella e Venturato a Ferrara. Angelozzi in conferenza ha assicurato che si ripartirà da Grosso, mentre l'ad del Genoa ha dichiarato che nonostante la retrocessione ci sarà ancora Blessin al timone.

Restano così in nove le squadre ancora scoperte. In attesa di conoscere le ultime due compagini che completeranno l'organico, sono così in sette i club alla ricerca ufficiale di un nuovo tecnico. Il Parma sembra a un passo da Pecchia, reduce dal trionfo a Cremona. Il tecnico ex Verona e Juve U23 dovrebbe legarsi con un biennale. Stesso discorso per Clotet a Brescia, rivoluto fortemente da Cellino. Nonostante il formale reintegro di Inzaghi sulla panchina delle rondinelle, il tecnico spagnolo avrà il compito di guidare in A i lombardi. Caserta pare riconfermato a Benevento, seppur con qualche riserva, mentre vige silenzio assoluto sulla panchina del Venezia neo-retrocesso. Il Cagliari vorrà puntare subito alla A e sembra aver scelto Andreazzoli, reduce dalla proficua annata a Empoli. Bisoli e Stellone infine dovrebbero essere riconfermati da Cosenza e Reggina, qualora gli amaranto risolvessero i problemi legati al passaggio di proprietà. 

Di seguito il quadro a oggi delle panchine in Serie B.

Ascoli Sottil (riconfermato)

Bari Mignani (riconfermato)

Benevento Caserta?

Brescia Clotet?

Cagliari Andreazzoli?

Cittadella Gorini (riconfermato)

Como Gattuso (riconfermato)

Cosenza Bisoli?

Frosinone Grosso (riconfermato)

Genoa Blessin (riconfermato)

Modena Tesser (riconfermato)

Parma Pecchia?

Perugia Alvini (riconfermato)

Reggina Stellone?

Spal Venturato (riconfermato)

Sudtirol Javorcic (riconfermato)

Ternana Lucarelli (riconfermato)

Venezia ?