Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / Esclusive
Tovalieri a TuttoBari: "Cheddira, che qualità! Diventa letale in ripartenza e velocità"
lunedì 8 agosto 2022, 18:00Esclusive
di Gianmaria De Candia
per Tuttobari.com

Tovalieri a TuttoBari: "Cheddira, che qualità! Diventa letale in ripartenza e velocità"

Grande clima in casa Bari dopo la sorprendete e roboante vittoria sull'Hellas Verona in Coppa Italia. Per analizzare meglio la gara e la prestazione abbiamo sentito lo storico ex attaccante biancorosso, Sandro Tovalieri. Questo il suo commento ai nostri microfoni: "Mi ha lasciato un’ottima impressione, visto che si incontrava una squadra di categoria superiore, anche se il livello non mi è sembrato tanto differente. Una gara giocata benissimo. Si è sofferto un po’ all’inizio ma dopo sono stati bravissimi a rimanere in partita, approfittando delle occasioni che sono capitate. Risultato importante anche per l'entusiasmo della tifoseria ad una settimana dall’inizio del campionato".

L'attenzione si è poi soffermata sul matchwinner Cheddira, autore di una tripletta: "E’ stato super, ha fatto la differenza. Ha qualità e le ha dimostrate anche l’anno scorso nonostante qualche gol fallito, ma questo capita anche ai campioni. E’ un giocatore di prospettiva ed importante, sono felice sia rimasto a Bari. Ha qualità tecniche ed in area di rigore è un cecchino, può recitare un ruolo importante insieme agli altri compagni di reparto, che non sono da meno. Fare tanti gol all’inizio di una stagione diventa un viatico importante, si trasmette serenità, entusiasmo e fiducia nei propri mezzi. Secondo gol? Giocata di alto livello, diventa letale quando sfrutta le occasioni in ripartenza e velocità. Gli faccio i complimenti".

Sull'esclusione di Antenucci: "E’ rimasto in panchina ma è stata una scelta in funzione degli avversari. Non c’è alcun caso. Giocatore importante che darà il suo solito contributo e questo facilita le scelte dell’allenatore. Non tutti possono permettersi di avere un giocatore di un certo calibro entrare in corso d'opera. Qualche volta potrà riposare anche Cheddira, ci saranno tantissimi impegni".