Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / Giovanili
Da capitan Sassarini al goleador Labianca: i protagonisti della magica U15
martedì 28 giugno 2022, 21:30Giovanili
di Michele Tedesco
per Tuttobari.com

Da capitan Sassarini al goleador Labianca: i protagonisti della magica U15

La stagione della formazione biancorossa U15 si è conclusa solo domenica scorsa. I ragazzi guidati da mister Anaclerio sono usciti sconfitti (0-1) dalla finale del campionato di categoria disputatasi a Fermo contro il Cesena

Un’annata di assoluto livello quella dei giovani galletti, capaci di alzare ulteriormente il livello di gioco alle battute finali della stagione regolare e poi nella fase a eliminazione. I biancorossi infatti hanno guadagnato la testa della classifica all’ultima giornata del girone, battendo e sorpassando il Palermo; poi nella post season hanno mantenuto un ruolino di marcia impressionante, arrendendosi solo all’ultimo atto.

Nella fase finale la compagine U15 ha incassato appena due reti in sette incontri, confermando la solidità del pacchetto arretrato. Alla guida della linea difensiva c’è quasi sempre stato il capitano Sassarini, autore di una stagione pregevole che lo ha portato a vestire anche la maglia azzurra. Lo scorso novembre ha partecipato a uno stage della Nazionale Italiana U15, rappresentando, insieme al terzino Campanelli, la difesa biancorossa.

Tra i protagonisti della metà campo offensiva soddisfazione azzurra per Palumbo, Buonsante e Labianca. Proprio quest’ultimo, spesso schierato nel tridente offensivo disegnato da Anaclerio, fu protagonista del derby di ottavi contro Taranto, quando decise il match con una doppietta personale.

Tra i goleador della fase a eliminazione impossibile non menzionare Lorusso e Di Gioia. Il primo si è rivelato il capocannoniere della fase finale, con tre reti all’attivo; il secondo ha messo la firma sul rotondo successo casalingo (3-0) contro il Taranto e ha siglato la rete del definitivo uno a zero nel ritorno della semifinale contro la Pro.