Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / bari / News
Scatta l'ora di Zuzek. L'occasione giusta per prendersi il Bari
sabato 26 novembre 2022, 21:00News
di Alessio Bonavoglia
per Tuttobari.com

Scatta l'ora di Zuzek. L'occasione giusta per prendersi il Bari

Nel corso della conferenza stampa in avvicinamento al match contro il Como, l'allenatore del Bari, Michele Mignani, ha annunciato diverse assenze: oltre a Cheddira, impegnato in Qatar con la sua nazionale, non ci saranno Maita per squalifica, Mazzotta e Ricci, alle prese con problemi fisici. Sarà costretto ai box anche capitan Valerio Di Cesare, uno degli elementi più positivi di questo avvio di stagione, convocato ma indisponibile per un infortunio.

Al suo posto, a completare la coppia difensiva con l'ex Spal Vicari, ci sarà certamente Zan Zuzek. Lo sloveno, impiegato poco finora, avrà la possibilità di dimostrare tutto il suo valore. L'ex Koper ha disputato quattro partite con la maglia biancorossa, di cui tre da titolare. L'esordio arrivò nella vittoria per 6-2  contro il Brescia: 12 minuti per lui che, anche per sua stessa ammissione, non furono molto positivi. Andò molto meglio l'esordio dal primo minuto: al Tardini contro il Parma, in Coppa Italia, nonostante la sconfitta, lo sloveno si rese protagonista di una buona prestazione.

La prima da titolare in campionato, invece, arrivò sempre in trasferta, ma allo Stirpe di Frosinone: altra sconfitta per 1-0, ma prestazione maiuscola del centrale difensivo, migliore in campo tra i galletti di quella gara. Meno brillante la prestazione fornita contro il Sudtirol all'ultima giornata disputata: chiamato a rimpiazzare Vicari, Zuzek parse più incerto del solito.

Adesso il centrale 25enne ha la possibilità di scendere ancora una volta in campo da titolare: le chance finora non sono state molte, ma questa sembra essere l'occasione giusta per prendersi definitamente il Bari e conquistarsi, una volta per tutte, la fiducia di mister Mignani.