Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / bari / Esclusive
Bressan a TuttoBari: "Non si può parlare di crisi. Il Bari deve sognare"
venerdì 2 dicembre 2022, 07:00Esclusive
di Gerardo D’Agostino
per Tuttobari.com

Bressan a TuttoBari: "Non si può parlare di crisi. Il Bari deve sognare"

Il Bari staziona stabilmente nelle zone alte della classifica. I biancorossi hanno saputo mantenere il ritmo delle prime dopo uno strepitoso avvio di campionato, la vittoria manca però ormai da sei giornate e la squadra è parsa meno cinica e impetuosa rispetto alle prime uscite stagionali. Intervistato dalla nostra redazione, Mauro Bressan è intervenuto nel merito della questione.

L'ex centrocampista del Bari predica calma: "Non si può parlare di crisi, è un qualcosa di fisiologico. Il calcio è così, talvolta vinci senza meritare ed altre volte invece raccogli meno di quanto dovresti. L'importante è che il Bari prenda consapevolezza delle sue qualità, è una squadra che ha saputo fare molto bene ad inizio campionato e nonostante ci sia qualche difficoltà in più resta una squadra che cerca sempre di fare la partita. Il Bari deve trovare la scintilla per riaccendere l'entusiasmo e la spensieratezza di inizio anno".

Bressan non sembra avere dubbi, il Bari può dire la sua nella corsa alla massima serie: "La Serie B è un campionato assai difficile, sono tante le contendenti per la promozione. Il pareggio tra Cagliari e Frosinone, così come quello tra Reggina e Benevento, mostrano quanto questo sia un campionato incerto e colmo di imprevisti. Il Bari merita di potersi giocare le proprie chances in ottica promozione perché ha una squadra all'altezza. I biancorossi non hanno nulla da invidiare alle avversarie, deve crederci e trarre il meglio dal sostegno del pubblico, i galletti possono vivere questo sogno".