Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
I numeri: quarto ko in trasferta e sempre per 1-0. Terni terreno avverso. Termina l’imbattibilità di Caprile
lunedì 20 marzo 2023, 08:00In Primo Piano
di Gianmaria De Candia
per Tuttobari.com

I numeri: quarto ko in trasferta e sempre per 1-0. Terni terreno avverso. Termina l’imbattibilità di Caprile

Niente da fare per il Bari, uscito sconfitto di misura dal posticipo della 30esima giornata contro la Ternana. Un risultato che ha interrotto la striscia positiva di 7 partite, dove si sono conquistati 17 punti su 21, il miglior bottino stagionale dei galletti. Si tratta dalla quarta sconfitta in trasferta tra Serie B e Coppa Italia, tutte terminate per 1-0, rispettivamente contro Palermo (gennaio), Frosinone e Parma. Il rendimento lontano dalle mura rimane però elevato, dove si è sempre la migliore squadra della cadetteria, un punto in più di Frosinone e Genoa (28 vs 27).

Fine anche all’imbattibilità di Caprile, battuto da Partipilo dopo 4 clean sheet di fila ed un parziale complessivo di 465 minuti. I biancorossi rimangono la terza miglior difesa del campionato, raggiunti però sul podio dal Sudtirol (28 reti incassate). In difficoltà anche l’attacco, incapace di rendersi pericoloso dalle parti di Iannarilli (un solo tiro in porta). La curiosità è che già all’andata i galletti erano rimasti a secco sia contro Frosinone, turno scorso, che fere. Tra l’altro Cheddira non è più il capocannoniere in solitaria del torneo, raggiunto da Lapadula a 15 reti.

Prosegue, inoltre, il parziale negativo nei confronti diretti della Ternana, che non perde da sei incroci consecutivi, l’ultimo nell’ottobre 2019 al ‘San Nicola, reti di Hamlili e Sabbione. Questi risultati hanno ristabilito la parità nel computo complessivo, 16 successi a testa (15 i pareggi). In terra umbra il Bari ha incassato 11 sconfitte su 23 confronti mentre il risultato di 1-0 si era verificato solo nel 1970, terzo precedente assoluto.

Tra le presenze spicca la numero 50 con la maglia del Bari per Botta.