Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Bari e la partenza a rilento, il confronto con gli ultimi anni. L'avvio migliore fu di Nicola
giovedì 30 novembre 2023, 22:00In Primo Piano
di Raffaele Digirolamo
per Tuttobari.com

Bari e la partenza a rilento, il confronto con gli ultimi anni. L'avvio migliore fu di Nicola

Ci si aspettava di più, questo è sicuro: dopo aver sfiorato la Serie A lo scorso giugno, la piazza biancorossa sperava di poter lottare nuovamente per il colpo grosso e vive con delusione una stagione che rischia di scivolare via con un campionato mediocre, nel pantano della metà classifica. Ma come si colloca questo torneo (con gli uomini di Marino decimi a diciotto punti) se paragonato con gli ultimi dieci disputati dal Bari in B? 

Lo scorso anno, di questi tempi, i galletti avevano ventidue punti in classifica ed erano in quinta posizione. Una situazione simile si era verificata anche nel 2017-2018: allora gli uomini allenati da Fabio Grosso occupavano la sesta piazza con ventuno lunghezze, tre di distanza dalla promozione diretta. Nei due campionati precedenti i punti erano rispettivamente diciassette (dodicesimo posto) e ventotto (seconda piazza a pari merito con il Crotone), nell'anno in cui con Davide Nicola i galletti avevano avuto un avvio super. Nel 2014-2015, invece, la posizione era la dodicesima con sedici punti.

Ancor peggio fu fatto in quella che sarà ribattezzata poi la meravigliosa stagione fallimentare: a questo punto il Bari guidato dal duo Alberti-Zavettieri era quart'ultimo con soli dodici punti, gli stessi del secondo anno di Torrente. Furono quattordici, invece, nella prima stagione dal ritorno in cadetteria, in cui i galletti erano sedicesimi. E nell'anno della promozione? A questo punto la squadra di Antonio Conte era quarta a quota ventiquattro, con un solo punto di ritardo dalla vetta. Chiude il decennio cadetto il 2007-2008, in cui i punti furono quindici.

In sette occasioni, dunque, è stato fatto peggio: questo però non deve consolare, visto che questo lasso di tempo coincide con uno dei più bui nella storia recente del calcio barese.

Di seguito uno specchietto con i punti a questo punto della stagione:

2023-2024: 18 punti

2022-2023: 22 punti 

2017-2018: 21 punti

2016-2017: 17 punti 

2015-2016: 28 punti

2014-2015: 16 punti 

2013-2014: 12 punti

2012-2013: 12 punti

2011-2012: 14 punti

2008-2009: 24 punti

2007-2008: 15 punti