Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
UFFICIALE - Magalini è il nuovo direttore sportivo del Bari. Il comunicato e i dettagli del contratto
mercoledì 19 giugno 2024, 13:15In Primo Piano
di Raffaele Digirolamo
per Tuttobari.com

UFFICIALE - Magalini è il nuovo direttore sportivo del Bari. Il comunicato e i dettagli del contratto

Giuseppe Magalini è ufficialmente il nuovo direttore sportivo del Bari. Il dirigente ha firmato un contratto fino al 2026 con opzione per un ulteriore anno in caso di promozione. Di seguito il comunicato:

"SSC Bari dà il benvenuto a Giuseppe Magalini, nuovo Direttore Sportivo biancorosso. Trovato l’accordo che legherà il dirigente lombardo al Club di via Torrebella fino al giugno 2026 con opzione per un ulteriore anno in caso di promozione.

Il dirigente classe ’61, originario di Roverbella di Mantova, arriva in Puglia dopo due anni al Catanzaro con cui ha conquistato la promozione in Serie B nella stagione ’22-’23 (record di punti in Lega Pro), attestandosi quest’anno come la rivelazione assoluta della cadetteria, chiusa con 5° posto e semifinale playoff.

Quella con i calabresi è la terza promozione in B ottenuta dal Direttore Magalini che vi era riuscito precedentemente con Vicenza (’19-’20) e Mantova; superlativo il percorso fatto registrare proprio con i lombardi  con cui ottenne due promozioni di fila dalla C2 alla B, dal ’04 al ’06, fermandosi alle porte della Massima Serie, sconfitto dal Torino nella finale playoff. Tra il 2014 e il 2017 è stato all’Alessandria con cui ha centrato una incredibile semifinale di Coppa Italia, venendo eliminato dal Milan. Importanti sono poi state le esperienze al Chievo Verona, alla Cremonese, al Grosseto, alla Reggiana, al Trapani e alla Viterbese.

Al Direttore Magalini giunga il caloroso benvenuto da parte di tutto il mondo biancorosso".