Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / benevento / In primo piano
Avv. Giulio Dini a TB: “Mercato del Benevento? Improntato su giovani di prospettiva”TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 1 luglio 2022, 13:45In primo piano
di Claudio Donato
per Tuttobenevento.it

Avv. Giulio Dini a TB: “Mercato del Benevento? Improntato su giovani di prospettiva”

Abbiamo raggiunto l’avvocato Giulio Dini, consulente di calciomercato, che  ringraziamo per la  disponibilità. Con l’avvocato, che negli anni scorsi ha anche curato gli interessi di Federico Barba, abbiamo scambiato alcune considerazioni sul mercato della Strega.

Avvocato, inizia a muoversi il mercato del Benevento:  dopo l' arrivo del difensore Capellini stanno per chiudersi le trattative dei centrocampisti Koutsoupias e Karic dall'Entella. Una sua valutazione su questi profili?

“Si tratta di profili giovani e di prospettiva, che hanno il chiaro segnale di portare avanti una politica di investimento giovanile e un contenimento dei costi".

Le questioni relative a Lapadula e Glik, che hanno ingaggi molto alti, possono essere un problema per possibili acquirenti?

“Sicuramente sono ingaggi importanti per la categoria, ma non solo in Italia. Ingaggi così alti sono una zavorra per molti calciatori. In questo caso parliamo di due giocatori con un profilo internazionale, che potrebbero trovare una collocazione anche negli ultimi giorni di mercato. In Italia, a mio avviso, credo si possano prendere in considerazione soltanto club di massima serie. Poi ci possono essere  altre soluzioni legate ad  una rimodulazione dei contratti. Sono situazioni da valutare”.

Federico Barba, anche lui ha molte richieste. Un calciatore che conosce bene in quanto è stato  suo assistito. Ci sono richieste importanti, tra i club che lo cercano con insistenza c’è il Pisa. Qual è la sua sensazione: resta o va via?

“Federico, come tanti calciatori del Benevento, è un giocatore di categoria superiore. A prescindere da Barba, bisogna capire se la politica societaria è volta a un rinnovamento della rosa. Una cosa è certa, Federico è un professionista che dà sempre il massimo. Vedremo cosa dirà il mercato”.

In base a questa tipologia di acquisti, quale sarà il ruolo del Benevento nel prossimo campionato?

“Nella B di quest'anno ci sono club di grande tradizione, ma la serie cadetta è storicamente un campionato molto equilibrato e difficile. Il ruolo del Benevento è quello di puntare ai playoff. Ha un allenatore bravo e preparato, in grande crescita professionale. L’obiettivo dei playoff è ragionevole. Magari, proprio attraverso i playoff, potrà cercare di agguantare l’obiettivo della promozione”.