Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / benevento / Rassegna stampa
Antenucci gela il Cagliari, e avvicina il Bari alla A: sardi chiamati all'impresa. Le apertureTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 9 giugno 2023, 10:12Rassegna stampa
di Claudia Marrone

Antenucci gela il Cagliari, e avvicina il Bari alla A: sardi chiamati all'impresa. Le aperture

Il primo atto è ormai andato in archivio, e il Bari ha mezzo piede in Serie A, di fronte a un Cagliari che comunque sa come si compie una rimonta: di questa finalissima playoff il ritorno si giocherà domenica in Puglia, di fronte a 60mila persone, con l'1-1 di partenza maturato nel match di ieri.
Pareggio che favorisce i biancorossi, visto il miglior piazzamento nella regular season e il regolamento playoff che, in caso di parità dopo la doppia finale, premia la meglio piazzata
.

"Bari, è il rigore giusto", titola La Gazzetta dello Sport, che prosegue: "E alla fine di una partita senza respiro, piena di colpi di scena, capovolgimenti di fronte, traverse e interventi del Var si torna alla casella di partenza: tutto rimandato a domenica, come temeva il Cagliari e come in fondo voleva il Bari, che al San Nicola avrà dalla sua la spinta di 60mila tifosi. Tutto rinviato di 48 ore perché nel recupero, sul secondo rigore assegnato da Mariani (dopo essere stato chiamato al Var), Mirco Antenucci, entrato apposta per tirare dal dischetto, non ha tremato e al 94’ ha regalato un pari d’oro - ma meritato - ai pugliesi".

Apre invece così il Corriere dello Sport: "Antenucci gela Cagliari". Nel dettaglio: "Un rigore del veterano Mirco Antenucci, appena spedito in campo da Mignani in un concitatissimo finale di gara, regala il pari al Bari al 96' dopo una battaglia avvincente, degna finale per la A. Il Cagliari va in vantaggio, si salva ripetutamente ma poi non trova quella vittoria che avrebbe certamente agevolato la missione di Ranieri tutt’altro che rassegnato a mollare nel ritorno in Puglia".


"Antenucci gela Cagliari. Bari, profumo di Serie A", questo Tuttosport, che aggiunge poi: "Finale drammatico con annessa rissa finale e Bari che agguanta il pareggio al 96’ con Antenucci dal dischetto che subentra per battere il rigore. Ad onor del vero la formazione ospite ha ampiamente meritato di impattare per aver avuto una raffica di occasioni (rigore di Cheddira compreso) sventate da un eroico Radunovic. Adesso ai pugliesi basterà un altro pareggio per essere la terza squadra a salire in A dopo Frosinone e Genoa".
"Il Cagliari si gioca tutto a Bari", la prima pagina de La Nuova Sardegna. Che in cronaca titola: "Lapadula non perdona ma al 95’ il Cagliari viene raggiunto dal Bari", commentando poi: "Chissà se i sogni rossoblù sono già finiti sotto il cielo stellato di Cagliari, oppure c’è ancora spazio per la speranza, per conquistare sull’ultima curva la serie A. La risposta domenica al San Nicola, ultima partita di questa lunga stagione, quando gli uomini di Ranieri dovranno vincere per forza per coronare la lunga rincorsa verso la promozione".

Andando alla stampa barese, La Repubblica-Bari: "Bari, errori e orgoglio: l'1-1 di Antenucci. Domenica basta il pari". "L'uomo della provvidenza per il Bari si chiama Mirco Antenucci. Al 95' l'attaccante, spedito in campo da Mignani per calciare il secondo rigore della serata - assegnato per fallo di Altare su Folorunsho, rivelato dal Var all'arbitro Mariani - spiazza Radunovic e regala alla sua squadra l'1-1 che vale due risultati su tre nella finale di ritorno al San Nicola per volare in A", la chiosa.