Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / bologna / Serie A
Condò: "Italia, la vittoria in Ungheria è notevole per 3 motivi. E doveva essere in Qatar"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 27 settembre 2022, 14:23Serie A
di Alessio Del Lungo

Condò: "Italia, la vittoria in Ungheria è notevole per 3 motivi. E doveva essere in Qatar"

Paolo Condò, sulle colonne de La Repubblica, analizza in un interessante articolo la vittoria per 2-0 dell'Italia sull'Ungheria. Questi alcuni estratti di ciò che ha scritto: "Il valore della vittoria di Budapest è notevole per tre motivi. Il primo è il risultato in sé, un secco 2-0 in uno stadio ostile. Il secondo è la sua conseguenza: la qualificazione alla Final Four della Nations League in un girone che secondo i bookmaker conteneva terza (Inghilterra) e sesta (Germania) favorita del Mondiale imminente. Il terzo è l’atteggiamento col quale l’Italia ha preso il match per le corna: aveva soltanto la vittoria per dare un senso al post-Macedonia, ed è andata subito a cercarla sul campo della battistrada con i modi sbrigativi di una squadra consapevole di essere più forte. [...] La crescente amarezza per il secondo Mondiale mancato di fila - man mano che ci si avvicina fa sempre più male - diventa quasi rabbia davanti a questo risultato, perché ci conferma nella convinzione che il posto degli azzurri fosse in Qatar, e che la qualificazione sia stata gettata nell’umido per incuria, certo, ma anche per una serie di irripetibili circostanze".