Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / brescia / Serie B
Brescia, Corini: "Domani out Karacic e Cistana. Il Monza? Non penso sia un animale ferito"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 17 maggio 2022, 14:34Serie B
di Luca Bargellini

Brescia, Corini: "Domani out Karacic e Cistana. Il Monza? Non penso sia un animale ferito"

Vigilia di derby Brescia-Monza per la semifinale dei playoff promozione in Serie B. Oggi Eugenio Corini tecnico delle Rondinelle ha analizzato i temi del match in programma domani nel corso della consueta conferenza stampa: "Prima di tutto voglio fare il punto sull'assenza nel match col Perugia di Karacic. Purtroppo abbiamo riscontrato nella rifinitura un risentimento muscolare. L'esame ecografico ha sconsigliato l'utilizzo di domani, ma cercheremo di riaverlo con noi per la gara di ritorno. Cistana, invece, ha rimediato una contusione e neanche lui sarà disponibile domani con la medesima possibilità di Karacic".

Come arrivano le due formazioni alla gara?
"Se ripenso all'ultima gara ci sono state due squadre che hanno provato a vincere. Domani sappiamo che dovremo alzare il livello perché a prescindere dal nome l'avversario è sempre di alto livello. I ragionamenti sull'approccio alla partita è sui 180' e differenza di quanto fatto col Perugia che era uno scontro ad eliminazione diretta. In quel caso ha fatto la differenza la qualità dei nostri giocatori".

Come vede il Monza dopo il ko di Perugia? È un animale ferito?
"Sono situazioni difficili da valutare dall'esterno. Si può ragionare delle qualità di una squadra che non ha battuto il Perugia che, a sua volta, è un avversario di livello come noi stessi abbiamo avuto modo di riscontrare".

Come sta, invece, il suo Brescia?
"Bene. La squadra ha lavorato bene e dopo il Perugia abbiamo cercato di ritrovare la giusta condizione. Siamo pronto a scendere in campo consapevoli che non ci sono solo 11 titolari, ma almeno 16 considerando i cinque cambi. Decisiva in questo momento è la strategia di gioco con la quale cerchi la vittoria".

Quanto vale il fattore campo dovuto alla classifica della stagione regolare?
"È un piccolo vantaggio il fattore campo, così come il doppio risultato a disposizione. Questo porta il Monza ad avere un piccolo vantaggio, ma noi puntiamo comunque a vincere entrambe le gare".

Come valuta il cambio di orario del match di ritorno?
"Giocare senza il picco del caldo favorirà lo spettacolo. Sono contento dello slittamento".

Il Monza può subire le scorie della gara di Perugia?
"Hanno avuto undici giorni per metabolizzare la delusione. Poi si sono riattivati e hanno ancora la possibilità di arrivare in Serie A. Troveremo una squadra pronta a combattere".