Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / brescia / Serie A
Brescia, Corini: "Caccia a giocatori importanti. Balotelli, giallo eccessivo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 19 gennaio 2020 17:32Serie A
di Pierpaolo Matrone

Brescia, Corini: "Caccia a giocatori importanti. Balotelli, giallo eccessivo"

Eugenio Corini, allenatore del Brescia, dopo il pareggio con il Cagliari è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Espulsione Balotelli? Il cartellino giallo era eccessivo, Mario era sulla palla e non vede il difensore del Cagliari. Non riteneva giusta la decisione dell'arbitro e ha reagito. Era entrato con l'idea di farci vincere la partita, ma non abbiamo potuto sfruttarlo e siamo andati in inferiorità numerica. Abbiamo portato a casa un punto dopo averne sfiorati tre".

Su Torregrossa: "E' un giocatore per noi molto importante. Ha struttura fisica, ora sta cercando condizione. L'ho rivisto brillante da Genova, oggi ha fatto bene nella zona di finalizzazione e non solo".

Perché Balotelli in panchina? "La valutazione è stata fatta sulla gara precedente. Martedì e mercoledì non s'è allenato perché non è stato bene. Oggi avevo bisogno di compattezza, di una certa condizione atletica e ho preferito Donnarumma che si conosce bene con Torregrossa".

Sul 5-1 con la Sampdoria: "Bisogna sempre pensare a come s'è arrivato a quella partita e a com'è andata. Quando perdi stai male, l'energia nervosa è venuta meno. Nelle gare precedenti le abbiamo sempre tenute in bilico fino alla fine. E' stata anche quella un'esperienza, molto negativa, ma fa parte della nostra crescita".

Sui primi acquisti e il mercato che sarà c'è anche la tua mano? "La volontà di ogni allenatore è di avere giocatori bravi, importanti, che conoscono il campionato. Il mercato è difficile, complicato. Ci sono prezzi e difficoltà, quello non è il mio mestiere. E' arrivato Skrabb, giocatore con qualità offensive. Bjarnason è un interno che conosce il campionato. Non gioca da 20-25 giorni, ma oggi l'abbiamo spinto dentro. Così come Dessena, a cui va un grazie di cuore perché non doveva giocare, ma gli ortopedici avevano appena dato l'ok".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000