Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / cagliari / News
Italia, Spalletti: "Grande reazione dei ragazzi e grande partita di Barella"
domenica 16 giugno 2024, 00:15News
di Giancarlo Cornacchia
per Tuttocagliari.net

Italia, Spalletti: "Grande reazione dei ragazzi e grande partita di Barella"

Questo è un estratto della conferenza stampa di Luciano Spalletti a margine della "E' stato un inizio difficile, ma i ragazzi si sono ripresi. Sono cose che possono capitare, abbiamo commesso una leggerezza. Ma anche lì va apprezzata la voglia di andare a giocare in una situazione difficile, andare a creare una palla libera in una situazione difficile. Bisogna saper riconoscere quando si diventa incoscienti a fare una certa ricerca perché il gioco in quel momento andava fatto perimetrale, pulito. E se loro se lo sentono, è giusto ed è bello giocare così, ma quando gli nasce un dubbio bisogna fare l'inversione di corsia e andare a creare una palla sporca, è giusto. I ragazzi sono stati doppiamente bravi: tutti hanno partecipato alla difficoltà del compagno, non hanno allargato le braccia per evidenziare l'errore del compagno ma hanno detto: 'Va bene, non fa niente, andiamo avanti insieme'. Perché bisogna condividere anche questi momenti, si divide tutto in parti uguali.

Stasera hanno dimostrato di essere una squadra forte caratterialmente oltre che tecnicamente. Però ci sono cose da migliorare: ci sono situazioni in cui ci siamo piaciuti troppo, sulla cattiveria dobbiamo lavorare e fare meglio. Barella? L'ho fatto giocare nonostante si sia allenato di meno perché lui è questo qui. Lui è il metodista davanti alla difesa, quello che prende davvero in mano la squadra e sa farla girare. Ha saltato qualche allenamento, è vero, ma a questo punto della stagione non gli fa che bene. Se salta due allenamenti va fatto giocare perché s'è riposato: ha messo apposto il fiato".