Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / cagliari / Primo piano
L'Unione Sarda - Il Cagliari prova a chiudere con l'Empoli per Nicola: uno tra IsmaJili e Luperto la chiave di volta?TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 07:45Primo piano
di Redazione TuttoCagliari
per Tuttocagliari.net

L'Unione Sarda - Il Cagliari prova a chiudere con l'Empoli per Nicola: uno tra IsmaJili e Luperto la chiave di volta?

"Il Cagliari prova a chiudere con l'Empoli per Nicola", titola L'Unione Sarda nella prima pagina sportiva. A pagina 32: "Cagliari, stretta finale per Nicola". 

Le prossime ore potrebbero essere decisive: tra oggi e domani, infatti - riferisce Fabiano Gaggini - potrebbero esserci un nuovo incontro - probabilmente risolutivo - tra Cagliari ed Empoli per "liberare" l'allenatore piemontese. 

Le parti devono trovare un'intesa sull'indennizzo che il club deve versare alla società di Corsi per la rescissione anticipata del tecnico. Pare che la posizione dell'Empoli, in tal senso, si sia un ammorbidita, sebbene stia cercando di portare a casa il massimo possibile. La prima richiesta era di 1,5 milioni escluse contropartite tecniche, compreso Marin, che poi non è stato comunque riscattato dagli azzurri. 

Ora il patron Corsi e il ds Gemmi potrebbero accontentarsi di meno di un milione, magari inserendo nel tavolo della trattativa uno tra Ismajli e Luperto.

Il nome più caldo è quello dell'albanese classe 1996, attualmente impegnato agli Europei, perchè andrebbe a colmare il vuoto lasciato da Nahitan Nandez a destra.