Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / cagliari / Ex rossoblù
Tanti auguri di buon compleanno all'ex Gianni Munari!TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
lunedì 24 giugno 2024, 17:15Ex rossoblù
di Martina Musu
per Tuttocagliari.net

Tanti auguri di buon compleanno all'ex Gianni Munari!

Spegne oggi 41 candeline l'ex calciatore del Cagliari Gianni Munari.

Nato il 24 giugno 1983 a Sassuolo, ha giocato prevalentemente come centrocampista e ha avuto una carriera significativa nel calcio italiano, militando in diverse squadre tra cui Parma, Fiorentina, Palermo, Lecce, Sampdoria e Cagliari.

Ecco una panoramica della sua carriera:

Parma: Munari ha iniziato la sua carriera nel settore giovanile del Parma, facendo il suo esordio nella squadra principale.

Fiorentina: Dopo Parma, ha giocato per la Fiorentina, contribuendo alla squadra con il suo dinamismo a centrocampo.

Palermo e Lecce: Ha avuto esperienze significative anche con il Palermo e il Lecce, dove ha dimostrato la sua versatilità e abilità nel recupero del pallone.

Sampdoria e Cagliari: Più tardi, Munari si è trasferito alla Sampdoria e successivamente al Cagliari, continuando a mostrare la sua professionalità e dedizione.

Esperienze all'estero: Munari ha anche avuto un'esperienza all'estero con il Watford, squadra inglese, portando il suo talento anche al di fuori dell'Italia.

Durante la sua carriera, Munari è stato apprezzato per la sua forza fisica, capacità di recupero del pallone e il suo contributo sia in fase difensiva che offensiva.