Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / cagliari / Ex rossoblù
Falaguerra: "Non sarà semplice, ma il Cagliari si salverà. Dopo la salvezza si potrà programmare il futuro"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 23:15Ex rossoblù
di Vittorio Arba
per Tuttocagliari.net

Falaguerra: "Non sarà semplice, ma il Cagliari si salverà. Dopo la salvezza si potrà programmare il futuro"

Ospite di "Master Calcio", programma condotto da Vittorio Sanna su Telesardegna, l'ex attaccante rossoblù Felice Falaguerra, ha analizzato la situazione in casa Cagliari, ​reduce dal pareggio contro il Napoli. Di seguito le sue parole, riprese da TuttoCagliari.net: “Ultimamente il Cagliari stava andando maluccio, poi a Udine e con il Napoli ha offerto una buona prestazione. La partita è un po’ cambiata con il gol annullato, mi sembra assurdo annullare una rete come quella (riferendosi all’autogol di Rrhamani ndr). Credo che la squadra rispecchi sempre la mentalità dell’allenatore, Ranieri sta cercando in tutti i modi di tirare fuori il massimo dalla rosa. Tra esordienti e infortuni non è semplice, ma sono sicuro che il Cagliari si salverà. Ranieri è uno che vola sempre basso, non fa mai voli pindarici e così motiva ancora di più la rosa.

Il Cagliari in questo momento lotta sempre per salvarsi, poi si vedrà. Se si dovesse salvare, potrà programmare il futuro e costruire, avendo tanti giovani validi in rosa. Deiola? Conosciamo le sue caratteristiche, da lui non possiamo aspettarci passarci filtranti, conosciamo i suoi limiti tecnici, ma ad avercene giocatori come lui. In questo momento le sue caratteristiche servono al Cagliari e Ranieri si può fidare di lui. Nandez dava più garanzie rispetto a Zappa nel ruolo di terzino, scelta tattica ottima, in quanto ha fermato Kvaratskhelia che è uno degli esterni più forti del campionato”.