Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / cagliari / Ex rossoblù
Liberato Ferrara (87tv): "Notizie di Ounas? Neanche a Cagliari trovò spazio"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 16 maggio 2022, 16:45Ex rossoblù
di Martina Musu
per Tuttocagliari.net

Liberato Ferrara (87tv): "Notizie di Ounas? Neanche a Cagliari trovò spazio"

Il giornalista partenopeo Liberato Ferrara, nel suo editoriale per il sito della emittente 87tv, ha analizzato quanto sta accadendo all'interno del Napoli. 

Di seguito quanto riportato da mondonapoli.

“Notizie di Ounas? Pochi ricordano chi sia, e ci sta. Ma il ragazzo era stato indicato come un fenomeno del pallone non più 9 mesi fa. Capace di spaccare le partite. Lo dicevano tanti leoni da tastiera sui social. E se facevi notare che in fin dei conti era da anni a Napoli, allenato da Sarri, Ancelotti e Gattuso, e che non aveva mai fatto nulla venivi preso per un blasfemo. E guai a dire che anche a Nizza aveva deluso. La colpa non è del giocatore, sia ben chiaro. Lui ha talento, velocità. Se vogliamo anche tecnica e tiro. Ma il calcio è ben altra cosa. Tanto è vero che nessuno dei suoi allenatori ha davvero mai creduto in lui. Non ha sostanzialmente mai giocato col Napoli. A Nizza ha giocato 16 spezzoni di partite, e non è stato riscattato. Non trovava spazio neanche in un Cagliari che vivacchiava ai margini della zona retrocessione. Giocava a Crotone, vero, in una squadra retrocessa. Ounas è un giocatore che può far parte della rosa di una squadra di serie A che lotta per la salvezza (Cagliari). E’ protagonista quando il livello scende. A Napoli in tanti hanno smesso di essere tifosi della squadra, lo sono diventati della società, o per meglio dire della proprietà. Il bilancio viene prima di tutto. Lo stesso presidente che dopo una grande prestazione al Bernabeu se la prese con Sarri, reo di aver fatto giocare Mertens nonostante lui gli avesse comprato Pavoletti…”, ha aggiunto Ferrara.