Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
Benvenuti al Mkhitaryan show. Tripletta dell'armeno, la Roma vince 3-1 a Marassi contro il GenoaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
domenica 08 novembre 2020 16:56Serie A
di Tommaso Bonan

Benvenuti al Mkhitaryan show. Tripletta dell'armeno, la Roma vince 3-1 a Marassi contro il Genoa

Genoa-Roma 1-3 al 90'
Termina col preziosissimo successo della Roma contro il Genoa la sfida di Marassi. L'1-3, firmato Mkhitaryan, permette ai giallorossi di guadagnare tre punti e sorpassare anche la Juventus in classifica.

Avvio a senso unico - In campo a Marassi, nel primo tempo è la Roma a partire subito forte con un pressing alto sulla fasce a cura di Karsdorp e Spinazzola. Prima azione degna di nota al 5' con Mkhitaryan che galoppa sulla sinistra e guadagna il fondo: male però quello che doveva essere un cross, pallone direttamente sul fondo. Poco dopo, primo giallo della gara: sanzionato Zajc che stende Karsdorp. Giusto il tempo per la prima sostituzione (Spinazzola ko, entra Bruno Peres) ed ecco la prima vera azione da gol: giocata di Mkhitaryan con una botta dalla distanza che costringe uno strepitoso Perin a salvarsi con l'aiuto della traversa. La Roma continua a spingere nella fase centrale del primo tempo, con Pedro e l'armeno attivi in avanti e con la coppia Smalling-Ibanez che ha gioco facile nell'annullare sia Pjaca che Scamacca.

Manca Dzeko, ci pensa Mkhitaryan - L'assenza del bosniaco si fa sentire, così cambia anche il gioco della Roma che predilige di più il fraseggio piuttosto che buttare la palla in area di rigore avversaria. Al 32' Bruno Peres riceve il cambio di gioco di Borja Mayoral e si accentra cercando il destro: conclusione strozzata, facile per Perin. Poco dopo ci prova anche l'altro esterno, Karsdorp, bravo a rientrare sul sinistro ma chiuso da Criscito al momento del tiro. Allo scadere, altra occasione Roma che ne certifica la sua superiorità nella prima frazione di gioco (Mkhitaryan entra in area seminando lo scompiglio tra le maglie del Genoa, il pallone finisce in angolo), ma la gioia giallorossa è rimandata solo di qualche secondo. In pieno recupero (46') è ancora Mkhitaryan il protagonista: l'armeno sblocca la gara con un colpo di testa in area di rigore, lasciato colpevolmente solo dalla difesa rossoblù. Roma negli spogliatoi meritatamente in vantaggio.

Secondo tempo, arriva subito il pari - Parte col botto il secondo tempo di Genoa-Roma, con l'immediato pareggio dei rossoblù con Pjaca. Bellissima azione del Genoa, Scamacca si abbassa e serve un bellissimo assist tra le linee al croato, che regge l'urto contro Ibanez e batte Pau Lopez. Senza cambi di formazione nell'intervallo, il pareggio sembra dare fiducia alla squadra di Maran che si fa rivedere dalle parti di Pau Lopez con Scamacca (tiro al lato), mentre la Roma accusa il colpo facendo fatica a creare fluidità di gioco. Fonseca non è soddisfatto e cambia, seconda sostituzione con Cristante al posto di un deludente Borja Mayoral. Maran manda in campo invece l'esperto Pandev per l'autore della rete del pareggio, Marko Pjaca. I cambi però danno ragione alla Roma, che ritorna in vantaggio al 66' grazie al secondo gol di Mkhitaryan, assoluto protagonista del match: bellissima azione, Bruno Peres serve d'esterno l'armeno non può sbagliare siglando l'1-2.

Mkhitaryan show - Girandola di cambi nella fase centrale della seconda frazione di gioco, ma è la Roma a tenere in pugno il gioco così come del resto è stato fatto nella prima frazione di gioco. E' l'armeno l'assoluto match-winner di Marassi, con la sublimazione della tripletta personale che arriva all'85': palla splendida di Pedro a centro area per l'attaccante ex Arsenal e United che, lasciato colpevolmente solo, gira in semirovesciata per l'1-3. Minuti finali con qualche brivido di troppo per la difesa giallorossa (gol annullato a Destro per fuorigioco) ma il risultato alla fine non cambia. La Roma vince e convince, brutta battuta d'arresto per il Genoa.

Rivivi il racconto della gara live su TMW, clicca QUI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000