Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
Juve, Pirlo: "Dybala è entrato meglio. Arthur è il giocatore che ci aspettavamo, doveva adattarsi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 21 novembre 2020 23:11Serie A
di Luca Chiarini

Juve, Pirlo: "Dybala è entrato meglio. Arthur è il giocatore che ci aspettavamo, doveva adattarsi"

La Juventus torna alla vittoria, e lo fa grazie alla doppietta del solito Cristiano Ronaldo. Al termine del match, Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di DAZN. Di seguito tutte le sue dichiarazioni.

La vostra fisionomia di gioco non cambia.
"Gli interpreti possono cambiare, ma il nostro modo di giocare deve essere lo stesso. Era importante avere il dominio del gioco, e stasera l'abbiamo fatto bene: per la consapevolezza della squadra serviva una partita così".

In molti hanno fatto una buona prestazione.
"Ci sono state ottime prestazioni, anche di chi rientrava dalle nazionali. Volevamo e dovevamo vincere questa partita".

Quanto sta lavorando sul piano fisico?
"Abbiamo tanti giocatori che danno strappi, anche se così facendo rischi di allungare la squadra. Ogni tanto però può capitare, perché la voglia di fare gol può portare a queste situazioni".

Arthur è il giocatore giusto per gestire il centrocampo?
"È il giocatore che ci aspettavamo. Veniva da un campionato diverso e serviva un periodo di adattamento. Adesso sta meglio ed è un giocatore molto importante per le nostre uscite, per evitare la pressione degli avversari".

La qualità l'avete nel DNA.
"Non basta solo quello, bisogna metterla in pratica. Bisogna giocare a due tocchi e smuoverla da una parte all'altra. Stasera si sono anche divertiti, e con queste prestazioni i giocatori prendono anche sicurezza. Quando hai il possesso corri di meno e riesci ad avere la gestione della gara".

Avete recuperato molti palloni nella metà campo offensiva.
"È la pressione che ricerchiamo dall'inizio dell'anno. Le assenze e altri fattori ci hanno consentito di lavorare meno, ma l'input deve essere recuperare palla per tenere gli avversari nella loro metà campo".

In che posizione vedremo Dybala?
"È una seconda punta, appena sarà in condizione lo metteremo nella sua posizione. Oggi è entrato meglio, prende l'antibiotico da due settimane. Oggi si è vista un po' di gamba, che è quella che gli è mancata in questo periodo".

Ci racconta qualcosa su Ronaldo?
"Della sua professionalità sapevamo tutti, ma sottolineo anche la sua disponibilità. Solo quando sei un campione come lui puoi raggiungere questi risultati, è un esempio per tutti. C'è poco da dirgli, solo di continuare così".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000