Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / cagliari / Serie A
Il Sassuolo ferma l’Atalanta: 1-1 al Mapei, l’Inter è matematicamente campione d’ItaliaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 02 maggio 2021 16:50Serie A
di Patrick Iannarelli

Il Sassuolo ferma l’Atalanta: 1-1 al Mapei, l’Inter è matematicamente campione d’Italia

Doveva essere la gara decisiva per lo scudetto e così è stato: succede praticamente di tutto al Mapei Stadium tra Sassuolo e Atalanta, ma alla fine non si va oltre l’1-1. Due cartellini rossi, uno per parte, e tante occasioni da gol: alla fine arriva un punto per entrambe le squadre, a far festa sono i nerazzurri di Milano. L'Inter, grazie al risultato di Reggio Emilia, vince il suo diciannovesimo scudetto. La corsa Champions degli orobici viene frenata da una squadra che continua a sorprendere tutti, ma per i verdetti definitivi c'è ancora tempo.

LE SCELTE DEI DUE TECNICI - Gasperini lascia a riposo Muriel e schiera il 3-4-2-1 con Malinovskyi e Pessina a supporto di Zapata. Confermato Hateboer sulla corsia destra dopo il lungo infortunio, Gosens sulla corsia opposta. In mezzo al campo spazio alla coppia De Roon-Freuler. Il Sassuolo si affida al solito 4-2-3-1 con Berardi, Traoré e Boga a supporto di Defrel. Locatelli in cabina di regia, Djuricic e Ferrari a sorpresa vengono lasciati in panchina.

GOLLINI VEDE ROSSO - La gara è parecchio nervosa e si vede sin dai primi minuti, le due squadre sbagliano parecchio in mezzo al campo. Al 15’ di gioco Zapata chiede una trattenuta in area, ma il direttore di gara lascia correre e non assegna il rigore. Al 22’ l’episodio che cambia il match, Gollini esce malissimo e per rimediare stende Boga: chiara occasione da gol, rosso diretto per il numero 95 nerazzurro. La decisione viene confermata anche da una revisione al VAR del direttore di gara.

GOSENS ANCORA IN GOL - I nerazzurri non mollano la presa e provano a sfruttare gli spazi: al 32’ Malinovskyi gira in area un pallone di prima intenzione, Gosens si sgancia bene da Muldur e in caduta supera Consigli. La reazione arriva subito dopo con Berardi, che scippa un pallone a Freuler: conclusione di poco fuori dopo un sinistro a giro velenoso. Al 42’ Zapata trova il gol del 2-0, ma la rete atalantina viene annullata per via di una posizione irregolare di Hateboer sugli sviluppi del calcio di punizione.

BERARDI NON TRADISCE DAL DISCHETTO Nel secondo tempo succede praticamente tutto. Al 51’ Toloi commette fallo su Traoré, per Pairetto non c’è nessun dubbio: sul dischetto si presenta Berardi che non sbaglia. Pochi minuti più tardi Hateboer si costruisce il tiro in area di rigore, ma Consigli si oppone con un super intervento. Al 64’ Locatelli, su suggerimento di Raspadori, trova il gol del 2-1, ma il VAR annulla per una posizione di fuorigioco dell’attaccante neroverde.

SASSUOLO IN DIECI - Gara finita? Assolutamente no. Al 75’ Marlon stende Muriel in area di rigore, anche qui non ci sono dubbi: doppio giallo e dunque rosso, il Sassuolo chiude in dieci. Dal dischetto si presenta il colombiano, ma il numero 9 si fa ipnotizzare da Consigli: rigore sbagliato, si rimane sull’1-1. I nerazzurri provano a vincere la partita fino al termine dei tre minuti di recupero, ma il punteggio non cambia grazie anche al salvataggio di Raspadori sulla linea: finisce 1-1 e l’Inter è matematicamente campione d’Italia.

IL TABELLINO

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur (42' st Toljan), Chiriches (1' st Ferrari), Marlon, Kyriakopoulos; Obiang (15' st Bourabia), Locatelli; Berardi, Traore (33' st Ayhan), Boga; Defrel (1' st Raspadori). A disp.: Pegolo, Rogerio, Lopez, Djuricic, Peluso, Haraslin. All.: De Zerbi

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi (34' st Palomino), Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina (26' Sportiello), Malinovskyi; Zapata (15' st Muriel). A disp.: Rossi, Maehle, Sutalo, Lammers, Caldara, Kovalenko, Miranchuk, Ilicic, Pasalic. All.: Gasperini

Arbitro: Pairetto

Marcatori: 32' Gosens (A), 6' st rig. Berardi (S)

Ammoniti: Chiriches, Locatelli, Obiang, Ferrari, Marlon (S), Djimsiti (A)

Espulsi: Gollini (A), Marlon (S)

Rivivi la diretta testuale di Sassuolo-Atalanta su TMW!
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000