Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / cagliari / Serie A
Pazzia, spettacolo e 7 gol. La Fiorentina stende il Napoli 5-2 e vola ai quarti di Coppa ItaliaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
giovedì 13 gennaio 2022, 20:41Serie A
di Simone Bernabei

Pazzia, spettacolo e 7 gol. La Fiorentina stende il Napoli 5-2 e vola ai quarti di Coppa Italia

Una partita pazza, divertente, con colpi di scena e cambi di scenari repentini, quella del Maradona fra Napoli e Fiorentina. Ai quarti di finale di Coppa Italia contro l'Atalanta ci va la squadra di Italiano che dopo 120' porta a casa un successo per 5-2: di Vlahovic e Biraghi i gol viola nei 90', di Mertens e Petagna quelli azzurri. Poi, ai supplementari con Napoli in 9 e la Fiorentina in 10, Venuti, Piatek (all'esordio) e Maleh fissano il risultato sul definitivo 5-2.

SUCCEDE TUTTO NEL FINALE DI PRIMO TEMPO - La sfida del Maradona vive subito di buon ritmo e intensità, anche se senza particolari occasioni da gol. Poi dal 42' succede un po' di tutto: Dusan Vlahovic sblocca il risultato dopo due buone giocate di Gonzalez e Saponara, gran sinistro a incrociare e Ospina battuto. Pochi secondi dopo però Dries Mertens trova il pareggio: rinvio sballato di Dragowski, Petagna tiene vivo il pallone e il belga disegna una straordinaria parabola a giro per l'1-1. Nel recupero del recupero, poi, il portiere polacco abbatte Elmas lanciato a rete da un retropassaggio di Venuti e trova il cartellino rosso, costringendo la Fiorentina in 10 per tutto il secondo tempo.

IL NAPOLI PROVA A FORZARLA, MA SEGNA ANCORA LA FIORENTINA - A inizio ripresa il Napoli cerca subito di sfruttare l'uomo in più: Petagna ci prova ma calcia fuori, Demme viene murato dall'ottimo Terracciano. E dopo qualche minuto di apnea, la Fiorentina rimette la testa avanti. Rrahmani stende Nico Gonzalez al limite dell'area, sulla punizione si presenta il capitano Cristiano Biraghi: il suo sinistro impatta sulla barriera, ma sulla respinta è bravissimo ad arrotare il mancino e trovare una traiettoria imparabile per Ospina. E' il 2-1 per i viola.

COME NEL PRIMO TEMPO, SUCCEDE TUTTO NEL FINALE - Le contromosse di Spalletti si chiamano Fabian Ruiz e Lozano, innesti di qualità per smuovere la manovra offensiva dei suoi. Ma i risultati, almeno nei primi minuti, stentano a vedersi. E anzi è ancora la Fiorentina ad andare vicina al 3-1, ma il sinistro ravvicinato di Nico Gonzalez finisce altissimo. Il Napoli fatica a crearsi occasioni da gol chiare, uno dei più propositivi e pericolosi resta Elmas anche se il suo colpo di testa all'80' finisce largamente fuori. Sugli sviluppi dell'azione, però, ecco la qualità di Lozano: serpentina ispirata fra i difensori, destro secco e palo che nega il 2-2 agli azzurri. Proprio il Chucky è poi protagonista pochi secondi dopo di un'entrataccia su Nico Gonzalez, l'arbitro Ayroldi estrae il giallo salvo poi optare per l'espulsione dopo revisione al VAR. Un'espulsione che sembra affossare il Napoli che nel recupero resta addirittura in 9 per il rosso anche a Fabian Ruiz (proteste vibranti viola, con Ayroldi che ferma il gioco con Ikone lanciato in porta). Tutto finito? Macché. Nell'ultima azione del match, Malcuit mette dentro un cross basso che Andrea Petagna trasforma nel 2-2 che porta le squadre ai supplementari. In 9 contro 10.

I SUPPLEMENTARI - Spazi tipo praterie e tanta tanta stanchezza. La Fiorentina tiene il pallino del gioco, il Napoli difende coi denti. Ma al 105' cede sotto i colpi viola: cross da sinistra di Maleh, a destra sbuca Lorenzo Venuti che col piattone fulmina Meret e segna il 3-2 gigliato. Il secondo tempo supplementare è ancora a tinte viola e vede la rete all'esordio di Krzysztof Piatek, il gol del 4-2, e pure il pokerissimo segnato da Maleh per il definitivo 5-2.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000