Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cesena / Campionato
Viali circospetto: “Rivedere la stessa partita disputata contro il Südtirol sarà difficile”
venerdì 15 gennaio 2021 18:00Campionato
di Giacomo Giunchi
per Tuttocesena.it

Viali circospetto: “Rivedere la stessa partita disputata contro il Südtirol sarà difficile”

Il mister fa il punto della situazione fra la partita da giocare, i tanti infortuni e il mercato.

“Se il gruppo Arezzo di oggi si fosse presentato così ai nastri di partenza, tutti l’avreste messa tra le prime cinque o sei di campionato”. Esordisce così William Viali nella conferenza pre-partita del match che si terrà nella giornata di domani in quel di Arezzo, in scivolata, e pronto a smentire i pronostici più spiccioli. I toscani infatti hanno compiuto una vera e propria rivoluzione nel mercato di riparazione, andando a migliorare notevolmente la rosa a propria disposizione.
“La loro classifica è figlia di un particolare percorso che non conosco nello specifico e ne prendiamo atto” - continua il mister – “la squadra è concentrata sul fatto che andremo ad incontrare un gruppo esperto, che ora conta complessivamente oltre mille partite tra Serie A e B”.

Mette le mani avanti Viali. “Rivedere domani la stessa partita disputata contro il Südtirol sarà difficile. L’Arezzo può anche avere qualcosa in più degli altoatesini per limitarci; dovremo essere bravi noi mantenendo ritmi alti e aggredendo gli avversari; hanno tanta qualità, tecnica e grandi tempi di gioco”.
Il tecnico, che domani terminerà con il Cesena il girone di andata, si dice soddisfatto dei risultati ottenuti: “I nostri imperativi sono sempre stati crescere, migliorare e diventare una squadra vera”. Ma ecco che subito, il buon Viali, lancia il ribadito campanello d’allarme: “Ma attenzione, perché se non continuiamo su questa linea, torniamo una squadra normalissima”.

Poi subito spazio alle discussioni sui vari membri della rosa; qui troviamo il tecnico abbastanza amareggiato, per il recente ennesimo infortunio, questa volta di Gonnelli. “È una notizia che non fa piacere, dispiace per Lorenzo, vanno capite il prima possibile le tempistiche di rientro”. Si esprime poi, anche su Ardizzone e Capanni: “Francesco (Ardizzone, ndr) si è fermato, e ha avuto qualche problemino, però è migliorato molto in settimana. Su di lui tengo la porta aperta; oggi farà un test di prova e vedremo se sarà pronto per la convocazione. Capanni è ok, è tornato ieri e ha fatto un buon allenamento con la squadra, valuteremo in giornata il suo stato di forma”. Nessuna parola invece su Caturano, che sembra destinato a un rientro in campo non prima del mese di marzo.

Poi il tecnico si esprime sui neo-acquisti: Borello (che di fatto andrà a sostituire Koffi, ndr) l’ho visto stamattina e dovrebbe, salvo imprevisti, allenarsi oggi pomeriggio con la squadra; noi lo conosciamo, lui conosce bene il gruppo e l’ambiente, vogliamo giocatori che possano arrivare avvantaggiati sotto questo punto di vista”. E sul neo-acquisto tra i pali, Benedettini, afferma: “Ci siamo affidati a un ragazzo, che io e il direttore abbiamo già avuto e conosciamo bene; il fatto che ora il secondo portiere sia diventato un over è solo un accadimento figlio della situazione. È difficile chiedere a un under di Serie A o B di venire qui e partire dietro a Nardi”.

Infine, qualche parola sul ‘Caso Koffi’, che Viali non sente ormai da Natale, su cui si esprime l’addetto stampa Marinò: “Ora si trova a Firenze, ha mandato un certificato di negatività del tampone che ha effettuato. La Fiorentina l’ha richiamato per effettuare ulteriori test”. Sembra quindi chiaro, che ormai, le strade tra il Cesena e il giocatore francese, siano ormai destinate a dividersi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000