HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

Champions -1 - Inter, rivoluzione Conte. In un girone complicato

16.09.2019 20:00 di Ivan Cardia    articolo letto 7169 volte
Fonte: In collaborazione con Andrea Losapio
Champions -1 - Inter, rivoluzione Conte. In un girone complicato
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
La rivoluzione di Antonio Conte è già iniziata, ma se il buongiorno si vede dal mattino può essere un'annata ricca di soddisfazioni all'Inter. Tre su tre in avvio di campionato, ora arriva il vero banco di prova: il salentino in Serie A è un fuoriclasse, ma in Europa ha tanto da dimostrare. Il sorteggio non aiuta più di tanto: girone complicato, a dir poco.

Il mercato
L'arrivo di Lukaku alza l'asticella, oltre ai grandi investimenti sul centrocampo con gli arrivi di Barella e Sensi, più Lazaro sulla destra e Biraghi per la sinistra. Godin è stato aggiunto a gennaio, la ciliegina sulla torta è l'arrivo di Alexis Sanchez che può essere l'ago della bilancia. Cessioni complicate ma andate a buon fine: Nainggolan gratis, Miranda in Cina - alla società gemella - e Perisic al Bayern Monaco, in prestito con diritto di riscatto. All'ultimo minuto, risolta anche la vicenda legata a Mauro Icardi.

La stella - Romelu Lukaku
Pagato 65 milioni di euro, il belga è l'ideale per il gioco di Conte. Difende il pallone, è difficile (eufemismo) da spostare, può fare reparto da solo. Due gol nelle due prime gare in Italia, rallentato da un problema fisico contro l'Udinese.

La possibile rivelazione - Stefano Sensi
Facile, dopo l'avvio di stagione dell'ex Sassuolo. Che però è un vero e proprio carneade a livello internazionale: dovesse confermare in Champions quanto di buono fatto finora in Serie A, cambierebbe il suo orizzonte. Non di poco.

L'undici tipo
Il 3-5-2 è un marchio di fabbrica di Antonio Conte dai tempi della Juventus, quando arrivò con l'idea di imporre il proprio 4-2-4, salvo poi decidere per opzioni più prudenti. Alto livello di intensità, D'Ambrosio è il primo cambio in difesa, Barella duellerà con Vecino e Gagliardini. Lautaro non mollerà facilmente.

Oggi giocherebbe così - (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lukaku, Sanchez

Ultimi risultati -
Inter-Lecce 4-0
Cagliari-Inter 1-2
Inter-Udinese 1-0

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510