Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / championsleague / Serie A
Juve, missione compiuta: è Champions League! Bologna sbancata anche senza CR7TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 24 maggio 2021 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Juve, missione compiuta: è Champions League! Bologna sbancata anche senza CR7

Un finale al cardiopalma, ma la missione è stata centrata: la Juventus conquista l’ultimo posto disponibile per l’accesso alla prossima Champions League. Sta tutto nell’urlo liberatorio, negli abbracci e nella soddisfazione del gruppo. Di fronte agli smartphone in attesa del fischio finale dello stadio Maradona di Napoli che ha decretato il pareggio fra gli azzurri e i veneti e la conseguente qualificazione bianconera con un punto di vantaggio sulla squadra campana che così “retrocede” in Europa League. Una stagione estenuante ed estremamente altalenante che la Juventus di Andrea Pirlo chiude con la qualificazione alla massima competizione europea del prossimo anno e due trofei messi in bacheca come Supercoppa italiana e Coppa Italia. Lo stop del Napoli come detto, ma anche la vittoria netta per 4-1 della Vecchia Signora al Dall’Ara di Bologna.

SENZA CR7 I GOL NON MANCANO - Poker ai rossoblu ma senza la firma di Cristiano Ronaldo che anche quando non gioca fa rumore. A sorpresa Andrea Pirlo decide di lasciare in panchina il numero 7 per scelta tecnica dopo un dialogo fra i due che he messo sul piatto una stanchezza del portoghese da gestire. Fuori lui e dentro Dybala e Morata con Kulusevski e Chiesa sugli esterni e Danilo in mezzo al campo. Responsabilità che viene raccolta e ben sopportata con i gol di Chiesa, Morata (doppietta) e Rabiot aggiunti alle splendide giocate di Kulusevski e Dybala che, oltre a fornire assist, hanno illuminato la manovra con giocate degne di nota. 4-0 dopo meno di 50 minuti e gara messa in ghiaccio, anche senza Ronaldo. Nella serata più importante, la scelta di Pirlo ha pagato. “Non mi hanno comunicato nulla sul futuro, - ha dichiarato il tecnico bianconero, - la cosa più importante era vincere la nostra partita. Non ho alcuna sensazione, penso di aver fatto il mio lavoro al 100%, ho dato il massimo. Abbiamo portato due coppe in bacheca e questa qualificazione ci dà una spinta enorme per continuare”. Da oggi sarà tempo di riflessioni e decisioni per il futuro della Juve: dalla dirigenza alla guida tecnica passando per i giocatori. Ma intanto Madama ce l’ha fatta: al cardiopalma, ma è Champions League.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000