Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / empoli / Serie A
Hellas, da Juric l'ultimo assist salvezza: ora tocca a te. Verdi è pronto a stringere i dentiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 28 maggio 2023, 09:00Serie A
di Luca Chiarini

Hellas, da Juric l'ultimo assist salvezza: ora tocca a te. Verdi è pronto a stringere i denti

L'assist è servito. Da parte di chi, appena due settimane fa, aveva inferto un colpo durissimo. Il grande ex, Ivan Juric, regala un'ultima grande opportunità al 'suo' Verona: battere l'Empoli, dopo la clamorosa débacle dello Spezia contro il Torino, significherebbe affacciarsi all'ultima giornata con un vantaggio di due punti sui liguri. Un lusso, a due giornate dalla fine. Poiché se è vero che l'Hellas dovrà poi vedersela con il Milan a San Siro, non si può trascurare la difficoltà dell'impegno che avrà lo Spezia, contro la Roma all'Olimpico.

Non una sconfitta annunciata, perché la squadra di Mourinho sarà reduce dalla finale di Europa League ed è lecito attendersi che possa non essere nel pieno delle proprie forze, ma certamente una sfida impari quasi quanto quella del Meazza. Se il Verona si salverà, un ruolo decisivo l'avrà giocato anche Juric.

Le ultime di formazione: out in cinque
La lista dei convocati diramata ieri non presenta novità sostanziali rispetto a quelle che erano le indicazioni degli ultimi giorni: gli assenti sono gli stessi della scorsa settimana (Dawidowicz, Duda, Doig e Lasagna), ai quali si è aggiunto Darko Lazovic, fermato da una lesione al retto femorale della coscia sinistra. Faraoni e Depaoli partono in pole per gli esterni, ma non è escluso che Zaffaroni decida di dare un'altra chance a Terracciano, tra i migliori a Bergamo. La sensazione è che dopo la panchina del Gewiss possa stringere i denti e partire dall'inizio Simone Verdi: l'ex Salernitana ha svolto in gruppo soltanto le ultime sedute, ma l'impegno è talmente importante e delicato che prescindere dai suoi colpi e dai suoi ricami, oggi, è impensabile.