Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / esports / Videogiochi
F1 22, Aggiornamento delle valutazioni dei piloti Abu Dhabi
martedì 29 novembre 2022, 19:07Videogiochi
di Matteo Mattei
per Esportsweb.it
fonte EA.com

F1 22, Aggiornamento delle valutazioni dei piloti Abu Dhabi

Disponibili le modifiche finali alle valutazioni dei piloti per la stagione 2022

La stagione 2022 si è conclusa in grande stile a Yas Marina, con un'altra prestazione dominante del già incoronato campione, Max Verstappen. Con il finale completato e la classifica finale assicurata, abbiamo sgretolato i numeri per formare una base per le valutazioni dei piloti F1® 22 finali, calcolate insieme all'esperienza di David Croft, Alex Jacques e Anthony Davidson. Per l'ultima volta in questa stagione, le modifiche alle statistiche tra il Giappone e Abu Dhabi hanno riguardato soprattutto tre piloti, una in positivo e due in negativo.

George Russel della Mercedes ha avuto un finale di stagione molto positivo. Non solo ha ottenuto la sua prima vittoria in F1 con una vittoria nella Sprint Race in Brasile, ma ha anche vinto la gara, portando a casa con il suo compagno di squadra Lewis Hamilton una doppietta Mercedes e britannica, la prima della stagione. George è solo uno dei due piloti che hanno avuto un aumento delle statistiche complessive, con il suo aumento a 90. Nonostante la sua consapevolezza sia scesa di uno per un paio di penalità ad Austin e Abu Dhabi, il suo Racecraft e la sua esperienza sono entrambi aumentati di uno.

Sergio Perez della Red Bull Racing, ha mancato di poco il completamento di una stagione perfetta per la sua scuderia, dopo essere stato spinto al secondo posto in campionato da Charles Leclerc. Ciò è avvenuto in seguito a un risultato inferiore alla media in Brasile e a una strategia strategica dettata dalla Ferrari nelle fasi finali del Gran Premio di Abu Dhabi. Mentre la sua esperienza è aumentata di uno, il suo ritmo è diminuito di uno, con un conseguente calo complessivo da uno a 88. Senza dubbio guarderà indietro al 2022 con emozioni contrastanti, ma si è preparato bene per il 2023.

Mick Schumacher della Haas F1 ha dimostrato tenacia nelle fasi finali della stagione 2022. Con un rinnovo in bilico, ha lottato con le unghie e con i denti per ottenere il massimo da ogni risultato. Sfortunatamente, i suoi sforzi non sono stati sufficienti e si ritrova senza posto per la stagione 2023 dopo essere stato sostituito dal sostituto esperto, Nico Hulkenberg. Schumacher è uno dei quattro piloti senza guida nel 2023, con Daniel Ricciardo già schierato nello slot di riserva per la Red Bull Racing. La valutazione complessiva di Mick è scesa di tre, con una manciata di penalità che ostacolano notevolmente la sua statistica di Consapevolezza.