Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / esports / eSports
eFemminile 2024,Cagliari e Theta Chieri rispondo da big
giovedì 4 aprile 2024, 16:09eSports
di Redazione Esportsweb
per Esportsweb.it
fonte LND

eFemminile 2024,Cagliari e Theta Chieri rispondo da big

Disputate le due gare che mancavano all’appello per la prima giornata del campionato eFemminile. Maddalena Piras risponde alle vittorie di Fiorentina, Parma e Verona Exeed regalando al Cagliari la vittoria sul Ladispoli di Giorgia Rogati. Roberta Zur

Completato ieri sera il quadro della prima giornata del campionato eFemminile 2024 della Lega Nazionale Dilettanti eSport. Alle vittorie di Fiorentina, Parma e Verona Exeed, si aggiungono quelle del Cagliari e del Theta Chieri ottenute nei rispettivi recuperi.

Maddalena Piras, vice campionessa in carica della scorsa edizione, bagna la prima uscita stagionale con un sonoro 8-1 che permette al Cagliari di conquistare i primi 3 punti ai danni del Ladispoli guidato da Giorgia Rogati, facendo subito capire le intenzioni del team sardo per questa stagione.

Successo importante anche quello del Theta Chieri che supera lo United Riccione con il risultato di 7-3. In questa vittoria, si è fatta sentire tutta l’esperienza della veterana Roberta Zurli, contro un’ottima Martina Orlandi, alla console per le romagnole. Una prima giornata che ha messo chiaramente in luce l’alto livello raggiunto dalla competizione, grazie alle notevoli capacità delle giocatrici impegnate in un campionato sempre più bello e unico nel suo genere in Europa.

A partire dal 2020, il calcio virtuale femminile promosso dalla FIGC-Lega Nazionale Dilettanti ha infatti guadagnato sempre più terreno, trasformandosi in un fenomeno in rapida espansione all’interno del panorama e-sportivo italiano. Ciò che un tempo poteva sembrare un settore di nicchia è oggi una realtà vibrante e coinvolgente, grazie alla sua capacità di unire il mondo del calcio femminile a quello della tecnologia virtuale: un connubio tra tradizione e innovazione che attrae un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo.

Un altro aspetto intrigante del calcio virtuale femminile è la sua natura inclusiva. Mentre nel passato, anche molto recente, il calcio virtuale era spesso associato esclusivamente al genere maschile, le donne stanno dimostrando di possedere abilità e passione paragonabili, se non superiori, ai loro colleghi maschi. Questo ha contribuito a sfatare stereotipi di genere e a creare nuove opportunità per le giocatrici di farsi valere tanto nel mondo virtuale quanto nello sport.

Basti pensare, tra le tante figure di spicco nel panorama del calcio virtuale femminile italiano, a Giorgia Rogati, ex giocatrice di calcio e attualmente impiegata negli eSports, prima nel Barletta e oggi nel Ladispoli, che ha trovato la sua dimensione sportiva proprio nel calcio virtuale. Insieme a lei, in questo campionato, ci sono avversarie talentuose e sempre più affermate ma anche volti nuovi, che hanno già fatto vedere di che pasta sono fatti. La promessa è quella di un campionato che continuerà a rompere barriere, a promuovere talenti femminili e a regalare spettacolo, consolidando il proprio ruolo nel panorama eSportivo italiano e internazionale.