Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / fantacalcio / Borsino di TFC
Fantacalcio, COME CAMBIA IL CAGLIARI CON DI FRANCESCOTUTTOmercatoWEB.com
lunedì 10 agosto 2020 18:00Borsino di TFC
di Redazione Tuttofantacalcio
per Tuttofantacalcio.it
fonte Fabio Salis

Fantacalcio, COME CAMBIA IL CAGLIARI CON DI FRANCESCO

Per la stagione 2020/2021, il Cagliari si affiderà al nuovo tecnico Eusebio Di Francesco: quali novità tattiche porterà con sé l'ex allenatore della Roma?

Eusebio Di Francesco è l'uomo scelto dalla dirigenza del Cagliari per iniziare un nuovo progetto tecnico, dopo le esperienze nell'ultimo campionato prima con Rolando Maran e poi con Walter Zenga in panchina.

L'obiettivo per cui è stato chiamato l'ex allenatore di Sassuolo, Roma e Sampdoria è, come ha ribadito il presidente Tommaso Giulini durante la conferenza stampa di presentazione del tecnico, quello di dare una chiara identità di gioco alla squadra, aprendo un progetto pluriennale che possa permettere di arrivare al salto di qualità che è mancato nella stagione 2019/2020. Proviamo ad analizzare insieme quali potranno essere le mosse che Di Francesco potrebbe attuare dal punto di vista tattico.

Nella conferenza di presentazione, il nuovo mister ha manifestato la volontà di proporre una squadra propositiva. Porterà in Sardegna il suo marchio di fabbrica, il 4-3-3, che potrebbe però anche diventare un 4-2-3-1, già proposto alla Roma nella stagione 2017/2018, soprattutto qualora il club dovesse riuscire a trovare un accordo con l'Inter per la permanenza in rossoblù di Nainggolan.
Il mercato rivestirà un ruolo importante con Di Francesco che ha dichiarato: "principalmente andrà rinforzato il reparto arretrato". Inoltre, oltre al caso relativo al "ninja", andranno risolti anche quelli di Klavan, Ionita e Birsa la cui permanenza in rosa è in forte bilico.


Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le sicurezze (anche se durante il calciomercato può succedere di tutto) della rosa cagliaritana:

PORTIERE
Cragno sarà il titolare, salvo l'arrivo di una cospicua offerta durante la sessione di mercato. Dal Perugia tornerà alla base Vicario che presumibilmente sarà il secondo portiere. Il terzo potrebbe essere il giovane Ciocci, mentre Rafael ha terminato il suo contratto con i rossoblù e potrebbe anche appendere gli scarpini al chiodo.

DIFESA
Tante le alternative per i due centrali di difesa: Ceppitelli e Pisacane sono due uomini di esperienza e quindi i potenziali titolari, ma è altrettanto vero che nell'ultima stagione non hanno convinto pienamente e sono stati spesso inclini ad infortuni. Il giovane polacco Walukiewicz spesso non ha sfigurato, soprattutto nell'ultima parte di stagione, e potrebbe essere l'ideale per il gioco del nuovo tecnico, visto che si tratta di un centrale moderno e abile con i piedi. La situazione in merito a Klavan è incerta, in quanto l'estone non ha ancora rinnovato il contratto, così come quella di Carboni che potrebbe essere mandato in B o C a fare esperienza 
Sulle fasce il quadro è ancora più indefinito: a destra c'è Faragò, in attesa di capire se Mattiello verrà riscattato dall'Atalanta (potrebbe essere titolare qualora dovesse tornare in Sardegna), mentre a sinistra c'è il solo Lykogiannis che per il momento sarebbe il padrone della fascia (con la possibilità anche di sfruttare eventualmente Mattiello in questa posizione).

CENTROCAMPO
Rog e Nandez sono i due punti fermi del reparto e verranno impiegate come mezzali nel 4-3-3 del tecnico pescarese, con Ionita che potrebbe essere la prima alternativa a loro due. Da definire invece la situazione in cabina di regia dopo l'addio di Cigarini, a cui è scaduto il contratto. Per il momento in questo ruolo ci sono l'uruguaiano Oliva, che nella scorsa stagione è stato frenato dagli infortuni ma che ha risposto abbastanza bene quando è stato impiegato, e il giovane della Primavera Ladinetti​​​​​​, il quale però potrebbe essere ceduto in prestito per fare esperienza in qualche piazza di B o C. In attesa di capire in quale squadra giocherà Nainggolan nella prossima stagione, il Cagliari ha la possibilità di contare su un solo trequartista di ruolo: Pereiro (aspettando di capire anche se Birsa rinnoverà per un altro anno). Il nuovo tecnico si è espresso così sull'uruguaiano: "lo vedo come esterno alto di destra. Ci vogliono giocatori che sappiano fare le due fasi con qualità: giovani o esperti, ma servono caratteristiche giuste per questo modulo." Quindi l'appetibilità in ottica fantacalcio dell'ex Psv potrebbe crescere, qualora venisse  confermato come titolare nel tridente offensivo.
Così come Ladinetti, anche l'altro giovane centrocampista Marigosu potrebbe fare le valigie e andare in prestito.

ATTACCO
Con il nuovo modulo cambierà anche il ruolo del grande protagonista dell'ultima stagione, Joao Pedro, che andrà a giocare come esterno di sinistra, sempre che le sirene di mercato non lo portino in qualche altro lido. 
Al centro spazio a Giovanni Simeone che ha ben figurato nell'ultima stagione, ma attenzione a Pavoletti che si è ristabilito dall'infortunio e che potrebbe insidiare pericolosamente il posto all'argentino.
A destra, come già detto, probabilmente troverà spazio Pereiro e come alternative ci sono Ragatzu e i rientranti Farias e Despodov​​​​​​, con questi ultimi che con il nuovo modulo potrebbero rilanciarsi, anche se il brasiliano sembrerebbe già nuovamente pronto a fare le valigie, mentre il bulgaro si è ben messo in mostra nel campionato austriaco con lo Sturm Graz e le quotazioni di una sua permanenza non sarebbero così basse.
Farà ritorno alla base dalla Spal, Cerri che potrebbe restare come riserva oppure nuovamente andare in prestito in qualche altra piazza, così come è da valutare la situazione del giovane Gagliano, in gol nel finale di stagione contro la Juventus. Infine tornerà alla base anche Ceter​​​​​​, attaccante colombiano attualmente in prestito al Chievo, il cui destino però è tutt'altro che scontato che sia nel capoluogo sardo.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000