Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fantacalcio / NEWS
Euro 2024: Slovacchia-Ucraina 1-2TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 21 giugno 2024, 17:45NEWS
di Redazione Tuttofantacalcio
per Tuttofantacalcio.it
fonte Federico Mosca

Euro 2024: Slovacchia-Ucraina 1-2

L’Ucraina completa la rimonta ai danni della Slovacchia, agganciandola a quota 3 punti in classifica.

SLOVACCHIA-UCRAINA 1-2
(17' Schranz (S), 54' Shaparenko (U), 80' Yaremchuk (U))
SLOVACCHIA (4-3-3): Dubravka; Pekarik, Vavro, Skriniar, Hancko (67' Obert); Kucka, Lobotka, Duda (60' Benes); Schranz (86’ Sauer), Bozenik (60' Strelec), Haraslin (67' Suslov). CT Calzona
UCRAINA (4-3-3): Trubin; Tymchyk, Zabarnyi, Matviyenko, Zinchenko; Shaparenko (92’ Taloverov), Sudakov, Brazhko (85’ Sydorchuk); Yarmolenko (67' Zubkov), Dovbyk (67' Yaremchuk), Mudryk (85’ Malinovskyi). CT Rebrov

Nella terza partita del Gruppo E di Euro 2024, alla Merkur Spiel-Arena di Düsseldorf, l'Ucraina rimonta nel finale la Slovacchia per 2 a 1, grazie alle reti siglate nel secondo tempo da parte di Shaparenko e Yaremchuk, che rispondono al vantaggio iniziale realizzato da Schranz.

La Slovacchia di Calzona si presenta in campo con la stessa formazione con la quale ha vinto all'esordio contro il Belgio. Confermato dunque il tridente offensivo composto da SchranzBozenik e Haraslin. Per quanto riguarda l'Ucraina, Rebrov decide di schierare a sorpresa Trubin tra i pali al posto di Lunin, con Yarmolenko e Mudryk in attacco ai lati di Dovbyk. A centrocampo invece, spazio per Brazhko.
Nel corso della prima metà di gara, l'Ucraina concede tante occasioni da gol alla Slovacchia, la quale si conferma in uno stato di forma impeccabile. In meno di quarto d'ora di gioco, Haraslin prima e Schranz poi, sfiorano la rete del vantaggio su due miracoli di Trubin, che non 
può nulla poi al 17' sul colpo di testa vincente da parte proprio dell'attaccante dello Slavia Praga. In merito agli uomini di Rebrov, le azioni più pericolose arrivano entrambe intorno alla mezz'ora, sui piedi di Dovbyk e di Mudryk.

A partire dall'inizio della ripresa, l'Ucraina cerca di sfondare il muro eretto dalla formazione allenata da Calzona, trovando il gol del pareggio con Shaparenko al 54', su assist di Zinchenko. Dopo essere subentrato al posto di Dovbyk, Yaremchuk porta clamorosamente avanti i suoi all'80', sul lancio del solito Shaparenko, completando così una rimonta che pareva insperata. Nel finale di gara, la Slovacchia prova in tutte le maniere di riacciuffare il pari, senza andarci quasi mai nemmeno vicina.