Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / fiorentina / Notizie di FV
SAPONARA, So cosa vuole Italiano. Dusan è come un fratello
venerdì 23 luglio 2021 23:40Notizie di FV
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

SAPONARA, So cosa vuole Italiano. Dusan è come un fratello

Giornata di conferenza stampa in casa Fiorentina: al termine dell'allenamento odierno ha preso la parola l'attaccante viola Riccardo Saponara, tra le migliori sorprese di questi primi giorni di ritiro a Moena. Ecco le sue parole: 

Riccardo Saponara è stato protagonista stamani di una conferenza stampa organizzata dalla Fiorentina: il centrocampista, tornato in viola dopo il prestito allo Spezia, ha parlato anche del rapporto con Vincenzo Italiano, neo tecnico viola conosciuto proprio durante la sua esperienza in Liguria:"Lo spirito del mister è quello che ha fatto la differenza a La Spezia... io sono stato fortunato a lavorare con lui, ci siamo sentiti anche durante le vacanze per uno scambio di opinioni. Penso di partire avvantaggiato perché conosco le sue richieste, non sono difficili per cui penso che tutti i giocatori riusciranno a capire il suo gioco in poco tempo. Io devo aiutare nell'apprendimento i ragazzi più giovani".

Sul suo ruolo: "Cambiare ruolo fa parte della crescita calcistica: ho sempre avuto doti atletiche per fare il trequartista che sono venute sempre meno nell'occhio. Il primo a mettermi sulla fascia era stato Liverani a Lecce e la cosa mi sorprese... anche se ho avuto buoni risultati. Con il mister a Spezia ci siamo confrontati e gli ho suggerito l'esterno sinistro. In questa posizione ho più spazi e mi trovo molto bene perché posso attaccare".

Su come sta vedendo la squadra e su Vlahovic: "A Dusan voglio bene, è come un mio fratellino... mi impressionò da subito quando arrivò qua nel 2018 a gennaio. Si vedevano già le sue qualità. Ogni calciatore ha il suo percorso, lo scorso anno è stata fatta una scelta e credo che la guida tecnica attuale sia quella giusta: negli ultimi 2-3 anni abbiamo giocato sottotono ma abbiamo ancora tanto potenziale da esprimere".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000